In primo piano

° Recupero degli scatti per il 2012, e nuove posizioni stipendiali ATA

E’ il recupero di cui all’accordo per i docenti sottoscritto a inizio Agosto; per gli ATA prevede una una tantum (periodo 1 settembre 2011 - 31 agosto 2014) per la nuova posizione economica. Riportiamo il Messaggio Area NOIPA, n.104 - 20 agosto 2014, del MEF – Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi, Direzione Sistemi Informativi e dell’Innovazione

° Al MIUR sono contenti così; dunque, chi aspira all’insegnamento si eserciti con l’enigmistica

Abbiamo ripetutamente avanzato, in questa rubrica di aggiornamento, proposte migliorative del confezionamento dei quiz preselettivi. Oleum et operam perdidimus ma  torniamo a presentare le nostre proposte volte minimizzare gli errori nella preparazione dei test. Riportiamo anche la nota serafica diramata dall’Ufficio Stampa del MIUR, relativa al TFA seconda edizione

SCUOLA – Il Ministero assegna 2mila insegnanti in più, ma alle regioni del Sud ne andranno poche decine

Nemmeno in sede di adeguamento finale dell’organico si è tenuto conto dell’alto tasso di abbandono scolastici e di Neet presenti nel Meridione. Dove l’anno prossimo inizierà con quasi mille docenti in meno rispetto al passato. Ancora una volta penalizzato il Meridione, poiché il Miur continua a realizzare gli organici solo considerando flussi migratori e tassi di natalità: tra le regioni più popolose la Sicilia è cenerentola, superata anche dalle Marche che ha una popolazione tre volte più bassa.

Marcello Pacifico (Anief-Confedir): si continua ad applicare la logica dei freddi numeri. Come è stato possibile attuare l’aumento degli insegnanti di religione, malgrado nell’ultimo decennio fosse diminuito il numero degli alunni che se ne avvalgono, allo stesso modo bisognava adottare delle eccezioni per quei territori dove l’azione pedagogica e formativa della scuola è più in sofferenza.

ADNKRONOS

Scuola: Anief, assunzioni nuovi docenti, per migliaia di vincitori continua odissea

 

° Alunni ospedalizzati. Documentazione delle presenze.

La Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione  ha inviato ai dd.ss.,tramite gli UU.SS.RR. disposizioni aggiornate in materia di documentazione mediante il registro elettronico ai fini della valutazione degli alunni (D.P.R. n.122/2009

° "Blocco totale delle graduatorie provinciali"? 

Sembra proprio - sempre che i propositi bellicosi possano tradursi in atti politici – che tra i responsabili politici di alcune regioni del Nord Italia vogliano unirsi a mò di barriera frangiflutti versus i precari del sud Italia in cerca del posto fisso

SCUOLA - TFA, per i 40mila aspiranti docenti che hanno superato le prove la strada rimane impervia e in salita

I quesiti inesatti solo almeno 100 e non solo 38, come sostiene l'amministrazione. Tanti esclusi saranno costretti a fare ricorso. Inoltre, anche se i candidati all'abilitazione hanno un’età media di 33,6 anni, la gran parte invecchierà da supplente. Perché l'amministrazione si ostina a negargli il consenso per inserirsi nel doppio canale di reclutamento: quello che gli permetterebbe di insegnare con continuità e col tempo aspirare all’immissione in ruolo.

Marcello Pacifico (Anief-Confedir): ecco l'ennesima truffa all'italiana, ma noi non ci arrendiamo.

SCUOLA – Assunzioni nuovi docenti, per migliaia di vincitori continua l’odissea

Dopo che lo scorso anno solo pochi “fortunati” tra gli oltre 11mila vincitori furono assunti, per via della lentezza nel pubblicare le graduatorie e per gli errori di programmazione del Miur, ora la storia si ripete a causa delle indicazioni contraddittorie fornite dall’amministrazione: a rischiare la seconda clamorosa esclusione dalle immissioni in ruolo sono in particolare coloro che già lo scorso anno erano presenti nelle graduatorie dei vincitori e idonei dell’ultimo ‘concorsone’ DDG 82/2012, ma che loro malgrado non erano stati assunti. I recuperi, sostiene l’ultima nota del Ministero, vanno attuati solo per le graduatorie di merito che non erano pronte al 31 agosto 2013. In diversi uffici scolastici periferici c’è confusione anche nella ripartizione dei recuperi. Anief pronta a ricorrere contro tutte le esclusioni illegittime.

Sulla prassi di selezionare i docenti mediante quiz, l’ANIEF non si rassegna

Da troppo tempo, il MIUR fa orecchie da mercante, dinanzi alle critiche dei docimologi, e il pericolo è che tra gli addetti ai lavori subentri l’assuefazione; adesso la Repubblica lancia un sasso nell’acqua