Homepage
Username   Password       Recupero Password - Registrati - 

RICORSI
Concorso a Cattedra
PAS (ex TFA Speciale)
TFA - Inserimento in GaE
TFA - Accesso Prove Scritte
Precari - Stabilizzazione / Scatti 31 Agosto
Precari - NUOVI INSERIMENTI IN GAE EX D.M. 53/2012
Precari - Graduatorie ad esaurimento
Precari - Pettine GaE 2009/2011
Ruolo - Tabella Titoli Utilizzazioni
Ruolo - Sblocco scatti e contratto
Ruolo - Mobilità valutazione titoli
Ruolo - TRATTENUTA ENAM
TRATTENUTA TFR/TFS
Ruolo - RICOSTRUZIONE CARRIERA
Neoimmessi in ruolo - Mobilità quinquennali
Neoimmessi in ruolo - Recupero gradone
News
FAQ
Tabella Iter
TAR
Giudice del Lavoro
Conciliazioni
Ruolo - INDENNITÀ DI REGGENZA
Pensioni
CHI SIAMO
STRUTTURA NAZIONALE
ANIEF TV
STRUTTURA TERRITORIALE
IMMISSIONI IN RUOLO
ISCRIZIONI
RSU
DOCUMENTI
FORMAZIONE
SERVIZI
ISTITUZIONI
SOSTEGNO
SUPERVISORI
STAMPA
NOTIZIE

News in Ricorsi Più letti di Ricorsi

Ancora caos al Tar Lazio: nonostante le ordinanze accolte in ...

Concorso a cattedra: aveva ragione l’Anief. Le prove di labo ...

PAS: ancora una volta Anief vince in CdS e ribalta giudizio ...

Concorso a cattedra: prove il 17 e 18 dicembre in tutta Ital ...

TFR/TFS: il Governo ignora la sentenza della Consulta e i su ...

TFR/TFS: ANIEF mette a disposizione i modelli cartacei di di ...



Concorso a cattedra: aveva ragione l’Anief. Le prove di laboratorio andavano valutate insieme agli scritti

Il Tar Trento, con sentenza n. 87/2014, accoglie il ricorso di tre ricorrenti e annulla il bando della PAT laddove, in analogia al DDG 82/12, non ammetteva agli orali i candidati che non hanno ottenuto 7/10 alla prova di laboratorio, ancorché in possesso del punteggio complessivo di 28/40 previsto dalla legge.

» leggi tutto »
PAS: ancora una volta Anief vince in CdS e ribalta giudizio del TAR Lazio

Ammessi i ricorrenti con 540 giorni complessivamente di servizio non specifico del ruolo 1610/2014 che avevano appellato l’ordinanza di rigetto nel ricorso al TAR 10064/2013. Tra i ponderati interessi, quello dei ricorrenti è superiore in questa fase di frequenza a quello del MIUR.

» leggi tutto »
Tribunale di Modena: illegittimo negare il punteggio per il servizio militare prestato non in costanza di nomina

Nuovo successo ANIEF presso il Giudice del lavoro di Modena che conferma l'assoluta valutabilità ai fini del punteggio nelle Graduatorie a Esaurimento del servizio militare prestato non in costanza di nomina. Gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli, coordinando i nostri legali sul territorio, portano a segno una nuova vittoria ANIEF contro il MIUR condannato alla modifica delle graduatorie precedentemente pubblicate con l'attribuzione del punteggio spettante al ricorrente.

» leggi tutto »
Tribunale di Ragusa: 6 nuove immissioni in ruolo grazie all'ANIEF

Continua la serie di sentenze di pieno accoglimento per i ricorsi pettine ANIEF con altre 6 immissioni in ruolo decretate in favore di altrettanti docenti precari ingiustamente collocati “in coda” dal MIUR nelle graduatorie a esaurimento 2009/2011. Gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli ottengono giustizia dal Giudice del Lavoro di Ragusa con sei sentenze che esprimono il pieno diritto dei nostri iscritti all’immediata stipula di un contratto a tempo indeterminato retrodatato al 1° settembre 2009 e riconosce loro tutti i benefici giuridici ed economici del caso.

» leggi tutto »
L'ANIEF vince e convince in Tribunale: ribaltato il precedente orientamento del Giudice del Lavoro di Oristano sulla valutabilità del servizio militare prestato non in costanza di nomina

Con una sentenza di pieno accoglimento, il Giudice del Lavoro di Oristano rivede il suo precedente orientamento e accoglie senza riserve le richieste di un iscritto ANIEF volte ad ottenere il riconoscimento del punteggio relativo al servizio militare prestato non in costanza di nomina, ma con il possesso del titolo valido per l'accesso all'insegnamento. Gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli, coadiuvati sul territorio dall'Avv. Marcello Frau, dimostrano ancora una volta che la professionalità e l'esperienza riescono sempre a fare la differenza.

» leggi tutto »
Ricorso 24 punti ANIEF: nelle Graduatorie a Esaurimento si può sempre modificare la scelta all'atto dell'aggiornamento

È il Tribunale di Gela a dare ragione all'ANIEF sull'annosa questione dello spostamento del bonus SSIS di 24 punti da una classe di concorso all'altra, con una sentenza che conferma l'infondatezza del divieto imposto dal MIUR nei decreti di aggiornamento succedutisi nel tempo. Nuova vittoria in tribunale per gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli che ottengono vittoria piena sul MIUR e conferma che la scelta pregressa può anche essere modificata all'atto di ogni aggiornamento delle Graduatorie a Esaurimento.

» leggi tutto »
L'ANIEF continua a vincere al TAR Lazio: assolutamente valido il diploma magistrale linguistico per l'accesso al concorso

Non si fermano le vittorie ANIEF al TAR del Lazio: annullata la nota MIUR del 4 novembre 2012 che escludeva i nostri iscritti dal Concorso a Cattedra. L'Avv. Tiziana Sponga dà nuovamente prova della professionalità e della competenza in materia e ottiene piena ragione in favore dei ricorrenti con una nuova sentenza di totale accoglimento che riconosce senza ombra di dubbio l'assoluta validità del diploma magistrale linguistico come titolo valido per l'accesso al concorso.

» leggi tutto »
Ricorso Stabilizzazione: un'altra precaria stabilizzata e 65.000 Euro di risarcimento danni per tre iscritti ANIEF

A poche ore dall’udienza in Corte di Giustizia Europea, l'ANIEF continua ad affermare il suo primato di sindacato con il maggior numero di sentenze ottenute negli ultimi mesi che riconoscono il diritto alla stabilizzazione dei precari: il Tribunale di Trani, con tre distinte sentenze emesse negli ultimi giorni, dà piena ragione al nostro legale Avv. Michele Ursini e riconosce 65.000 Euro di risarcimento del danno in favore dei ricorrenti e il diritto di una nostra iscritta alla conversione del contratto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato a far data dall'a.s. 2008/2009 per l'illecita reiterazione dei contratti a termine che il MIUR aveva stipulato con lei sin dal 2004.

» leggi tutto »
TFA - 19 giugno 2014: Tar Lazio discute nel merito ricorsi su validità titolo abilitante per inserimento in GaE

Il presunto aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento previsto il 10 aprile prossimo, pertanto, dovrà essere impugnato, ai fini dell’inserimento, al tribunale amministrativo da tutti coloro che produrranno domanda e seppur esclusi saranno provvisti del titolo abilitante (TFA, PAS con riserva, Idonei concorso 2012, Diploma magistrale, Abilitati in Italia e UE), ai sensi della sentenza 27991/2013 della Cassazione SS. UU., sempre che il Governo non accolga le indicazioni dell’ANIEF in un decreto legge e rinvii di qualche giorno la pubblicazione.

» leggi tutto »
PAS: Roulette russa al Consiglio di Stato, respinte alcune ordinanze cautelari (1152, 1150, 1154/2014) dopo che erano state annullate quelle respinte dal TAR

Ma il giorno dopo, il CdS ci ripensa nuovamente e accoglie un decreto monocratico. Pertanto, di fronte a tale incredibile incertezza, Anief chiederà ai giudici di appello un orientamento definitivo, seppur in fase cautelare, nelle udienze del 1° e del 15 aprile 2014. Alla luce di queste decisioni, i ricorrenti che non hanno ancora ottenuto un provvedimento cautelare sapranno se possono frequentare i corsi, in attesa delle udienze di merito del Tar Lazio, grazie ai nuovi depositi degli appelli che avverranno in CdS, in caso di un ripensamento del Collegio.

» leggi tutto »
Immissioni in ruolo sostegno: ANIEF avvia ricorsi per utilizzare le nuove graduatorie di merito

Illegittima la nota MIUR del 6 febbraio 2014 che ordina agli UU.SS.RR. di utilizzare i vecchi elenchi delle graduatorie di merito cancellate dagli esiti del nuovo concorso, ai sensi del Testo Unico sulla scuola, D.lgs. 297 del 1994. Tutti gli idonei interessati all'utilizzo delle graduatorie di merito devono preliminarmente ricorrere al Tar Lazio, inclusi i ricorrenti Anief che hanno avuto una sentenza rigettata per difetto di giurisdizione nelle more dell'appello che l'annullerà. Per aderire scrivi a idoneo.sostegno@anief.net entro il 28 marzo. Per gli altri ricorsi Anief ancora pendenti al Tar i legali predisporranno motivi aggiunti.

» leggi tutto »
Graduatorie ad esaurimento: per il Tribunale di Roma, chi è stato inserito nel 2012 nella IV fascia ha diritto nel 2014 ad andare in III fascia

Accolti i primi due ricorsi Anief. La IV fascia delle Graduatorie a Esaurimento non poteva che essere transitoria, secondo una lettura costituzionalmente orientata. Dichiarato il diritto all'inserimento dei due ricorrenti in III Fascia a partire dal 2014. Ora attesa per gli esiti degli altri ricorsi che il sindacato ha presentato in tutta Italia. Potrebbero essere più di 20.000 i docenti coinvolti abilitati presso le facoltà Scienze della Formazione Primaria o AFAM inseriti nelle graduatorie aggiuntive per effetto della legge 14/2012

» leggi tutto »
Ricorsi frequenza PAS: Consiglio di Stato accoglie 4 appelli Anief. Ammessi gli esclusi alla vigilia dei corsi

Annullati il D.D.G. n. 58/2013 e il Regolamento n. 81/2013 che modifica il n. 249/2010 laddove esclude precari e docenti di ruolo con 540 o 360 giorni cumulati con o senza servizio specifico di 180 giorni. Per cinque mesi, il Tar ha respinto ben quattro volte le richieste di provvedimenti cautelari. Ora Anief ottiene dal Consiglio di Stato il disco verde per i primi trecento tra i tremila ricorrenti che attendevano di iscriversi con riserva ai corsi universitari abilitanti. I docenti esclusi, in totale, rappresentavano il 5% dei più di 60.000 candidati.

» leggi tutto »
PAS – Ricorso per i requisiti di accesso degli esclusi: la parola passa al Consiglio di Stato

Il TAR Lazio, dopo mesi di rinvii, si pronuncia nel fumus, seppur in sede cautelare, e conferma i criteri stabiliti dal regolamento modificato. Per il sindacato, tuttavia, continuano a contraddire tutta la giurisprudenza e legislazione precedente. Pertanto, sono state inviate a tutti i ricorrenti le istruzioni per l’appello, in vista della decisione che verrà presa all’indomani della prima Camera di Consiglio dai giudici di Palazzo Spada, il prossimo 4 marzo.

» leggi tutto »
Vittoria ANIEF presso il Tribunale di Roma: riconosciuto il pieno diritto dei docenti cancellati a essere reinseriti nelle graduatorie a esaurimento

Grazie all'intervento dell'ANIEF l'annosa vicenda dei docenti precari cancellati dalle graduatorie a esaurimento per non aver prodotto domanda di aggiornamento ed esclusi “a vita” dal MIUR dalla possibilità di poter recuperare la propria posizione nelle stesse, ha compiuto un determinante passo avanti. Gli avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli, avvalendosi della preziosa collaborazione dei nostri legali sul territorio, ottengono un nuovo successo in tribunale e la conferma che il MIUR non poteva escludere i docenti già inseriti nelle graduatorie a esaurimento se non per il solo biennio di validità per cui gli interessati non avevano prodotto domanda.

» leggi tutto »
TFA in GAE: per il Consiglio di Stato bisogna attendere la sentenza della Corte di giustizia europea sul precariato

Con ordinanza n. 728/14 i giudici di appello confermano in sede cautelare il rigetto della richiesta di valutare il titolo abilitante conseguito per l'inserimento dei più di 10.000 abilitati nelle ex graduatorie permanenti ma legano il fumus del ricorso all'esito della sentenza della CGUE e della conseguente decisione della Consulta in merito alla compatibilità della normativa italiana con il diritto dell'Unione.

» leggi tutto »
Ricorsi Pettine ANIEF: MIUR nuovamente condannato a 5.000 Euro di risarcimento danni per lite temeraria

Nuova immissione in ruolo grazie ai ricorsi “pettine” patrocinati dall'ANIEF e Ministero dell'Istruzione condannato anche al risarcimento del danno nei confronti della nostra iscritta quantificato in 5.000 Euro oltre interessi legali. Gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli ottengono un nuovo successo in tribunale e la condanna del MIUR per lite temeraria per aver colpevolmente protratto il contenzioso “manifestando una preoccupante (nell’ottica dell’art. 113 Cost.) ritrosia ad accettare ed eseguire le pronunce giurisdizionali”.

» leggi tutto »
Tribunale di Sassari: confermato diritto allo spostamento dei 24 punti SSIS con effetti ricognitivi del diritto all'immissione in ruolo dall'a.s. 2011/2012

Nuova vittoria ANIEF per lo spostamento dei 24 punti SSIS: anche il Tribunale di Sassari si uniforma alle tante sentenze dei tribunali del lavoro già ottenute dal nostro sindacato e conferma che il MIUR non può negare ai docenti pluriabilitati il diritto alla scelta della classe di concorso in cui attribuire il bonus SSIS. Gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli, avvalendosi della preziosa collaborazione dei nostri legali sul territorio, ottengono piena ragione per l'ANIEF e la condanna del MIUR a confermare in via definitiva il diritto all'immissione in ruolo della nostra iscritta maturato sin dall'a.s. 2011/2012 proprio in virtù dello spostamento del punteggio SSIS nella classe di concorso di interesse.

» leggi tutto »
Tribunale di Treviso: il MIUR deve sempre riconoscere il punteggio del servizio militare anche se prestato non in costanza di nomina

Con un'ordinanza che accoglie pienamente le richieste dell'ANIEF, il Tribunale di Treviso si conforma alla giurisprudenza di merito già ottenuta dal nostro sindacato e dichiara il diritto di un docente precario a vedersi riconosciuto il punteggio relativo al servizio militare di leva prestato in possesso del titolo di studi valido per l'accesso all'insegnamento anche se non in costanza di contratto di lavoro con il MIUR. Gli Avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli ottengono nuovamente ragione in favore dei nostri iscritti e la conferma che i Decreti Ministeriali di aggiornamento delle Graduatorie a Esaurimento, che hanno sempre negato tale possibilità, sono illegittimi e devono essere disapplicati.

» leggi tutto »
Dal 2011 assunti 110mila docenti e Ata con stipendio fermo per 8 anni: perdita secca per ognuno tra i 2mila e i 7mila euro

È alto il sacrificio richiesto ai neo-immessi in ruolo a seguito dell’accordo tra Miur e sindacati concertativi, che ha annullato il primo ‘scatto’ stipendiale automatico del terzo anno di anzianità sebbene si trattasse di un disposto normativo contrattuale: si va dai 400 euro annuali per gli assistenti amministrativi e tecnici ai 1.200 per i docenti laureati della secondaria superiore. Con effetti negativi pure sulle pensioni.

» leggi tutto »

24 visitatori online
  © 2014 All Rights Reserved