Homepage
Username   Password       Recupero Password - Registrati - 

NOTIZIE
Eventi
Contratto
Didattica
Mobilità
Precariato
Riforme
Parlamento
Concorsi
Ricerca
Università
Formazione
Graduatorie
Varie
Rubriche
Precariamente
Scioperi
ATA
TFA
AFAM
PAS
Confedir
CHI SIAMO
STRUTTURA NAZIONALE
ANIEF TV
STRUTTURA TERRITORIALE
IMMISSIONI IN RUOLO
ISCRIZIONI
RSU
RICORSI
DOCUMENTI
FORMAZIONE
SERVIZI
ISTITUZIONI
SOSTEGNO
SUPERVISORI
STAMPA

Notizie :: Parlamento
Milleproroghe: approvato l’emendamento Russo (PD) per inserire 23.000 docenti abilitati nelle graduatorie

Pubblicato il 19 Gennaio 2012 alle 18:11

Dopo diversi ordini del giorno, finalmente il Parlamento autorizza l’inserimento nelle graduatorie del personale abilitato, laureato presso i corsi di laurea delle Facoltà di Scienze della Formazione primaria e specializzato presso i Conservatori e le Accademie, su richiesta dell’Anief.

Siamo riusciti - dichiara il presidente dell’Anief, Marcello Pacifico - a porre fine a una disparità di trattamento che discriminava quel personale che è stato abilitato tra il 2008 e il 2011, dopo la chiusura delle SSIS, dalle Università, a seguito del superamento di corsi a numero chiuso, su bandi firmati dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. A questi docenti non era stato illegittimamente consentito, fino ad oggi, l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento, sebbene fossero in possesso dell’abilitazione come tutti gli altri.

Già nell’ottobre 2008 – continua Pacifico - con un emendamento analogo eravamo riusciti a riaprire le graduatorie per gli abilitati iscritti nell’a. s. 2007-2008 presso le SSIS, le Facoltà di Scienze della Formazione Primaria, le Accademie e i Conservatori. In questi tre anni, di contro, le scuole hanno reclutato dei docenti per strumento musicale, anche non provvisti della specifica abilitazione. Oggi, finalmente, si cambia strada e si garantisce di nuovo quella qualità di cui la scuola ha bisogno. Il nostro ringraziamento va a tutti quei deputati e forze politiche che in questi anni hanno più volte sostenuto questi 23.000 docenti, come risulta ancora dagli emendamenti presentati lunedì scorso presso la I e la V Commissione della Camera dei Deputati”.

Il giovane sindacato, proprio mentre sta svolgendo in tutta Italia seminari sulla legislazione scolastica e alla vigilia della campagna di elezioni delle RSU che si apre il 20 gennaio, dimostra di essere l’unico a riuscire a portare la voce della Scuola in Parlamento, sempre nel rispetto del diritto.

Ora l’Anief chiede al Parlamento di approvare un ordine del giorno che impegni il Miur, all’atto dell’aggiornamento straordinario delle graduatorie, ad inserire tutti i docenti abilitati con i corsi DM 21 e DM 85, e ad reinserire tutti i docenti precedentemente inseriti nelle stesse graduatorie ad esaurimento, come la legge 143/2004 impone. Per rispetto a quanto concesso già nel 2009, per l’occasione, dovrebbe essere consentito anche l’inserimento dei docenti abilitati all’estero nel biennio 2009-2011. 

Il comunicato sugli emendamenti presentati

Il comunicato sugli emendamento proposti

Il programma elettorale per la campagna elezione RSU del 2012

150 visitatori online






















































  © 2014 All Rights Reserved