TFA Speciale: ANIEF avvia i ricorsi al Tar Lazio per l’inserimento degli esclusi


Docenti con 360 giorni o con 540 che hanno maturato il servizio (anche aspecifico) entro la prossima pubblicazione del decreto, aperto anche a chi è in possesso di diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002 o di diversa abilitazione, idoneo al TFA ordinario o altro corso SSIS, di ruolo e sovrannumerario. Chiedi le istruzioni operative - che saranno disponibili solo dopo la pubblicazione del decreto - a tfaspeciale@anief.net entro il 30 luglio 2013.

Ancora una volta, la legge è stata disattesa e bisogna rivolgersi al Tar per ottenere equità e ragionevolezza nell’adozione dell’ennesima norma riguardante i precari della scuola. In maniera discrezionale, infatti, il Governo approva un Regolamento aggiuntivo che modifica il Decreto n. 249 del 10 settembre 2010 per l’indizione di un nuovo corso per il conseguimento dell’abilitazione attraverso una sessione riservata di esami, disattendendo quanto previsto dal Parlamento in tre leggi dello Stato, la L. 124/99 (art. 2, c. 4), L. 306/2000 (art. 1 c. 6bis), L. 143/2004 (art. 2, c. 1ter), in merito ai requisiti di accesso:

• per gli insegnanti che abbiano prestato almeno 360 giorni di servizio dal 1° settembre 1999 ed entro la data di entrata in vigore del decreto attuativo o di scadenza della presentazione delle domande (ancora non disponibile);

• per gli insegnanti in possesso del titolo conclusivo del corso di studi dell’istituto magistrale conseguito in uno degli anni 1999, 2000, 2001 e 2002, che siano privi di abilitazione o idoneità e che abbiano prestato servizio per almeno 360 giorni nella scuola materna e nella scuola elementare dal 1° settembre 1999.

È ovvio che, alla luce della normativa richiamata, persino, il requisito dei 540 giorni di servizio previsto in maniera discrezionale dal Regolamento debba essere conseguito entro l’entrata in vigore del decreto attuativo o ancora della presentazione delle domande, e non già entro l’a.s. 2011-2012.

Né, in base ai DD.MM. 100/2004, 21/2005, 85/2005, applicativi delle leggi istitutive delle precedenti sessioni riservate, si è mai precluso l’accesso al personale docente in possesso di abilitazione diversa o di servizio aspecifico o ancora impossibilitato alla frequenza di altro corso abilitante (idoneità presso SSIS o TFA ordinario).

Inoltre, nonostante una prima apertura verso le richieste dell’Anief, nel testo finale, è scomparso ogni riferimento al riconoscimento del titolo di dottore di ricerca per l’accesso, mentre è rimasta inascoltata la previsione legislativa (d.lgs. 297/94) sull’obbligo ai corsi di riconversione professionale del personale di ruolo sovrannumerario.

Infine, rimane aperta la questione dell’inserimento in GaE, da cui sono esclusi sia i prossimi abilitati con il TFA ordinario sia quelli che si abiliteranno con il TFA speciale, questione che Anief ha già messo all’attenzione del nuovo Parlamento e che sarà oggetto di un’audizione specifica non appena saranno insediate le Commissioni parlamentari, visto il divieto attuale di nuovi inserimenti previsto dalla norma in contrasto con gli interventi derogatori degli ultimi anni (L. 169/08, L. ), ottenuti sempre grazie all’Anief (IX ciclo SSIS, SFP e III AFAM) e per la quale saranno lanciati due ricorsi specifici nei prossimi giorni.

Su ognuno di questi punti che detta l’esclusione, ANIEF ha quindi intenzione di proporre ricorso al Tar Lazio, visto che il requisito minimo dal nuovo Regolamento per accedere rimane il servizio prestato per almeno tre anni, tra l’a. s. 1999/2000 e l’a. s. 2011/2012, di cui uno nella specifica classe di concorso per la quale si chiede l’accesso al percorso formativo abilitante speciale.

Possono, pertanto, aderire al ricorso le seguenti categorie escluse dal Tfa speciale (anche appartenenti a più categorie):

- gli insegnanti che abbiano prestato almeno 360 giorni di servizio (anche aspecifico) dal 1° settembre 1999 entro la data di entrata in vigore del decreto attuativo o di scadenza della presentazione delle domande;

- gli insegnanti che abbiano prestato almeno 540 giorni di servizio (anche aspecifico) dal 1° settembre 1999 entro la data di entrata in vigore del decreto attuativo o di scadenza della presentazione delle domande;

- gli insegnanti in possesso del diploma magistrale conseguito negli anni 1999, 2000, 2001 o 2002, che siano privi di abilitazione o idoneità e che abbiano prestato servizio per almeno 360 giorni nella scuola materna e nella scuola elementare dal 1° settembre 1999 ed entro la data di entrata in vigore del decreto attuativo o di scadenza della presentazione delle domande;

- chi ha svolto un dottorato di ricerca;

- chi è risultato idoneo ad uno o più Tfa ordinari o SSIS ma non è entrato per assenza di posti;

- chi ha già un'abilitazione;

- chi ha già un'abilitazione, è di ruolo ed è stato dichiarato sovrannumerario.

Se appartieni ad una o più delle categorie sopra elencate, ricorri con Anief al Tar Lazio per ottenere l’ammissione al TFA speciale. Ricorri anche se ti iscriverai al Tfa speciale e vorrai inserirti nelle GaE.

Scrivi a tfaspeciale@anief.net indicando nome, cognome, mail e cellulare entro il 30 luglio per ricevere le istruzioni operative, che comunque saranno inviate solo dopo la pubblicazione del decreto. Per info scrivi, invece, a infotfaspeciale@anief.net o telefona alla segreteria nazionale al n. 091.6598362.

 

HOME oppure TORNA INIDETRO