PAS: fissata dal Tar Lazio, il 20 febbraio 2014, la discussione nel merito dei ricorsi degli esclusi


Nella Camera di Consiglio del 3 ottobre, relativamente a due degli altri cinque ricorsi notificati (nn. 8187-8191), i legali dell’Anief Marcone e Verticelli ottengono dai giudici la fissazione urgente dell’udienza, considerato che la mancata calendarizzazione dell’inizio dei corsi universitari non produce un pregiudizio grave e irreparabile per i ricorrenti tale da concedere un’ordinanza cautelare.

Preso atto del ritardo del Miur nell’organizzazione dei corsi, il collegio, dopo la prima ordinanza cautelare emessa la scorsa estate su un ricorso presentato da un docente di ruolo iscritto all’Anief, ha ritenuto opportuno discutere nel merito, il 20 febbraio 2014, tutti gli altri ricorsi relativi all’accesso ai PAS.

Per quella data sarà richiesta dagli stessi avvocati la trattazione congiunta di tutti gli altri ricorsi che saranno notificati e iscritti a ruolo entro il 16 ottobre, relativi agli altri 2.500 ricorrenti esclusi. Nei prossimi giorni, Anief renderà noto ai ricorrenti tutti i numeri di ruolo e le modalità di impugnativa con motivi aggiunti degli elenchi degli esclusi dei singoli atenei, mentre alla luce delle motivazioni addotte dal Tar si riserva di presentare richieste di ordinanza cautelare soltanto nel caso in cui i corsi universitari siano attivati prima del febbraio prossimo.

 

HOME oppure TORNA INIDETRO