italia

DOVE SIAMO

La nostra struttura copre
tutte le regioni italiane.
Siamo presenti in tutte
le province.

SCOPRI ADESSO!

380x180 DECRETO MILLEPROROGHE ANIEF

In primo piano

Da domani, 4 settembre, una settimana prima rispetto al calendario estivo e dello sciopero nazionale proclamato da Anief, i parlamentari si occuperanno dell’emendamento salva-supplenti della scuola introdotto nel Decreto Legge n. 91/18 Mille-proroghe, sul quale il Senato si è già espresso favorevolmente ad inizio agosto: ad occuparsene, in particolare, saranno la I e la V Commissione di Montecitorio, relatori Baldino e Buompane, un giorno dopo la remissione alla Consulta del concorso riservato dalla Buona Scuola.

Secondo i giudici di Palazzo Spada, la gestione della fase transitoria della scuola secondaria, prevista dalla precedente maggioranza parlamentare e ripresa dall’attuale per la primaria e l’infanzia, sarebbe illegittima per violazione degli articoli 2, 51 e 97 della Costituzione: l’unica soluzione, per il Consiglio di Stato, è tornare ai percorsi abilitanti e ai concorsi. Ecco perché per Anief bisogna provvedere con urgenza alla riapertura delle GaE, con lo scorrimento del doppio canale. La parola presto spetterà al Parlamento, a partire dall’11 settembre, quando i precari manifesteranno davanti alla Camera, nel giorno dello sciopero nazionale Anief e dell’avvio dell’emendamento salva-precari LeU 6.3 all'art. 6 del decreto legge 91/18, già approvato in Senato.

 

Il presidente di Anief e Udir, Marcello Pacifico, inaugura la partenza dei lavori presso l’istituto superiore “Basile – D’Aleo” di Monreale, alla presenza della dirigente scolastica Concetta Giannino. È corposo il numero di cambiamenti annunciati dal ministro dell’Istruzione: dagli esami di maturità all'alternanza scuola lavoro, dalla formazione iniziale al reclutamento, dell'inclusione al bonus merito, dalla perequazione al rinnovo del contratto.

Messaggio sponsorizzato – A settembre sarà erogato il Bonus da 500 euro anche per i docenti neo-immessi in ruolo da spendere per la formazione obbligatoria;

infatti, dall’anno 2018/2019 anche i docenti neoimmessi in ruolo godranno di tale beneficio e avranno l’opportunità di usufruire dell’incentivo per acquisire nuove competenze o consolidare le abilità legate al proprio ambito di insegnamento. Scopri la nostra ampia offerta formativa sul sito www.eurosofia.it e inizia il tuo primo anno scolastico all’insegna della crescita professionale.

Parti con lo slancio giusto per intraprendere la tua carriera, con gli strumenti didattici più efficaci e la capacità di gestire in maniera ottimale le attività in classe. Eurosofia, ente qualificato dal MIUR ai sensi della Direttiva 170/2016, da molti anni si occupa di progettare le soluzioni formative più efficaci e all’avanguardia, rivolte a tutti gli attori dell’istituzione scolastica. La formazione è un’esigenza primaria per i docenti ed è parte integrante dell’attività lavorativa. È fondamentale aggiornare le proprie competenze ed acquisire metodologie didattiche sempre nuove che consentano di creare una maggiore dinamicità nel lavoro e dare nuovi stimoli ai propri studenti.

Dai un valore aggiunto al tuo portfolio con i corsi Eurosofia: investi il tuo Bonus in un servizio di formazione eccellente e di qualità. Per la tua formazione obbligatoria potrai scegliere i corsi più adatti alle tue peculiarità o quelli in linea con gli obiettivi previsti dalla tua istituzione scolastica. Scegli corsi semplici, innovativi e stimolanti per il tuo lifelong learning, per rendere competitivo il tuo curriculum o per ritagliarti un ruolo specifico nella tua scuola. Potrai svolgerli in totale autonomia, nei ritagli di tempo e con qualsiasi supporto informatico.

Scegli l’area tematica di tuo interesse: “didattica e competenze”, “inclusione e disabilità”, “lingue straniere”, “scuola e lavoro”, “valutazione e miglioramento” ed aggiorna le tue competenze professionali.

Clicca qui https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=8156

Diventa Animatore digitale

Il Piano Nazionale Scuola digitale, adottato dal 27 ottobre 2015, contiene il progetto e le metodiche per la realizzazione dell’innovazione digitale nel settore dell’istruzione. L’individuazione e il lavoro degli Animatori Digitali sono un tassello fondamentale che permette di portare avanti un rinnovamento ed un nuovo modo di intendere la scuola e la tecnologia.

Ogni istituzione scolastica sceglie il suo Animatore Digitale (uno per scuola) ed ha diritto a un budget di mille euro, vincolati ovviamente allo svolgimento di attività legate a questa iniziativa.

Non esitare! Vai al seguente link: https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=8099

Diventa Referente d’istituto per il cyberbullismo

La legge 71/2017 prevede la figura di un coordinatore delle iniziative di prevenzione e contrasto del cyberbullismo messe in atto dalla scuola. Come previsto dall’articolo 4 comma 3 della legge: “Ogni istituto scolastico, nell’ambito della propria autonomia, individua fra i docenti un referente con il compito di coordinare le iniziative di prevenzione e di contrasto del cyberbullismo.”

Vai al seguente link: https://iscrizioni.eurosofia.it/corso.html?id=415:cyberbullismo-pericoli-in-rete-e-social-network&cid=97:corsi-di-aggiornamento-professionale-2017-2018

Per conseguire un titolo accademico ed incrementare il tuo punteggio in vista della mobilità scegli un Master o un corso di perfezionamento Unipegaso: trova il Master che fa per te consultando le schede tecniche ed iscrivendoti ai seguenti link:

Per i Master:  https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=6101

Per i corsi di perfezionamento: https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=8110

Per la mobilità la soluzione ottimale è iscriversi al corso di perfezionamento biennale (3mila ore) 5 punti SOLO 500 EURO o scegliere un Master/ Corso di perfezionamento da 1500 ore e acquisire 1 punto.

Per le certificazioni linguistiche vai al link https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=8180

Per le certificazioni informatiche Eipass vai al link https://www.eurosofia.it/mod/page/view.php?id=8099

Per informazioni chiama i numeri 091 7098311/357 – 3928825358 oppure invia un’email all’indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Anief, in collaborazione con l’ente di formazione Eurosofia, per supportare i docenti neo-immessi in ruolo, avvierà da settembre una serie di seminari gratuiti in tutte le province d’Italia, per fornire informazioni tecnico-pratiche e normative sull’anno di prova, la didattica e sui criteri valutativi sia ai docenti che ai tutor.

Anief e Eurosofia ritengono che sia fondamentale offrire ai docenti l’opportunità di acquisire notizie utili e strumenti idonei per iniziare in maniera ottimale la propria carriera. Durante gli incontri, saranno fornite competenze esaustive sulla normativa e sugli adempimenti necessari a svolgere la propria attività con consapevolezza. Saranno inoltre fornite indicazioni preziose sui parametri e i criteri che saranno applicati per la valutazione delle attività svolte.

Formatori qualificati e consulenti Anief supporteranno i docenti neo-immessi nel loro percorso. Partecipando ai seminari potrai ottenere 6 CFU spendibili all’interno del master di primo livello in “Legislazione scolastica e metodologie didattiche” tenuto dal prof. Marcello Pacifico.

Argomenti trattati:

Eurosofia, grazie a un team di formatori esperti, leader nel settore della preparazione ai concorsi, rilancia i suoi corsi per superare le selezioni relative all’ammissione alle graduatorie di merito regionali ad esaurimento e per accedere al FIT. Grazie alla metodologia blended e ai webinar puoi prepararti quando vuoi, nella maniera migliore come si evince dai risultati ottenuti dai nostri iscritti. Scarica l’offerta formativa. Per info, scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le recenti dichiarazioni del Ministro Bussetti confermano l’emanazione a breve dei nuovi concorsi riservati ai docenti non abilitati con 36 mesi di servizio e ai laureati con 24 CFU, su base regionale e alla luce dei posti disponibili. Eurosofia e Anief propongono una nuova offerta formativa grazie all’esperienza maturata negli ultimi anni che ha visto il 50% dei nostri iscritti superare con successo le prove concorsuali.

Abbiamo selezionato con cura un team di formatori altamente qualificati e siamo in grado di proporvi corsi efficaci e di qualità, strategie didattiche innovative ed una piattaforma e-learning di semplice fruizione che è costantemente aggiornata. Per supportare al meglio tutti i candidati per l’acquisizione di conoscenze e competenze fondamentali, abbiamo ampliato e potenziato l’offerta formativa, che prevede una preparazione online (con esercitazioni e videolezioni) ed un approfondimento attraverso webinar tematici, per consentire anche a chi ha molti impegni e solo poche ore da dedicare allo studio di ottimizzare i tempi e prepararsi in modo adeguato.

Per superare brillantemente le prove concorsuali migliora le tue competenze informatiche e linguistiche. Iscriviti ai webinar e studia efficacemente in poco tempo!

Il primo agosto, è stato approvato in Senato un emendamento al decreto Milleproroghe che prevede la riapertura delle Graduatorie ad esaurimento per abilitati, ITP e diplomati magistrali. Nel testo viene specificato che: “i docenti che hanno conseguito l’abilitazione entro l’anno accademico 2017/2018 possono inserirsi nella fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento […] ivi inclusi i docenti in possesso di diploma magistrale o d’insegnamento tecnico-professionale entro l’anno scolastico 2001/2002. Con decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sono fissati i termini per l’inserimento delle predette graduatorie aggiuntive a decorrere dall’aggiornamento previsto nell’anno scolastico 2017/2018 per il successivo triennio”.

L’emendamento, approvato in Senato, deve ancora essere esaminato ed approvato alla Camera.Come affermato da Marcello Pacifico, Presidente nazionale Aniefe segretario confederale Cisal, “ascoltando ancora una volta la piazza, nel confermare il testo del Milleproroghe licenziato dal Senato, si potrebbe garantire la parità di trattamento tra tutto il personale abilitato, confermare nei ruoli a tempo determinate e a tempo indeterminate i docenti licenziati, coprire un terzo delle immissioni in ruolo andate deserte, portare ordine nell’assegnazione delle supplenze annuali e al termine delle attività didattiche, senza bloccare i nuovi concorsi”.

La tua priorità è migliorare la posizione in graduatoria?

Bisogna superare il Decreto Dignità e riaprire le GaE con il decreto Milleproroghe. Ogni giorno una sentenza conferma nei ruoli o licenzia un docente. È necessario ripristinare le regole del diritto. Chi è abilitato alla professione insegni e venga assunto. Ultimo caso a Pistoia.

 

 

Bisogna accettare la circolare ministeriale: i DS non sono responsabili delle dichiarazioni mendaci delle autocertificazioni dei genitori, ma se non la rispettano saranno passibili di provvedimenti da parte delle autorità competenti. Bene la visione dell’On. Villani: è necessario seguire le direttive del ministero dell’istruzione; infatti, la circolare in questione, modificando solo in parte la norma, non inficia la tutela della salute pubblica ma consentirà ai bambini di frequentare le scuole senza la paura di essere allontanati. 

 

 

E sul transitorio rimesso dalla Consulta, meglio riaprire le GaE subito ed evitare il nuovo contenzioso, così da assumere i precari abilitati nella primaria e nella secondaria immediatamente con una chiara risposta della politica che eviti un nuovo contenzioso giudiziario.

 

 

 

Udir, le reggenze sono il problema, non la risoluzione: quanto tempo bisogna che passi ancora per comprenderlo? Il Centro studi del giovane sindacato sta in questi giorni monitorando i siti degli Uffici scolastici regionali costantemente, al fine di poter aggiornare in real time i dati relativi alle reggenze assegnate in tutta Italia. La lista è purtroppo ricca e la situazione che si prospetta non è certamente delle più tranquille: le regioni con i numeri più alti sono la Lombardia (con 329 reggenze), il Veneto (259) e la Toscana (148). Inoltre, risultano essere 10 i dirigenti scolastici neoimmessi in Sicilia e 49 in Campania. Udir denuncia da moltissimi mesi il fenomeno negativo delle reggenze.

 

 

La giurisprudenza italiana, a seguito del contenzioso deciso in Corte di giustizia europea, ha deciso che il trattamento economico in regime di precariato deve essere uguale a quello di ruolo: per l’abuso dei contratti a termine si può avere il risarcimento fino a 12 mensilità, deve essere disposta l’estensione dei contratti al 31 agosto se il posto è senza titolare e garantita la retribuzione professionale. Per aderire ai ricorsi gratuiti vai al seguente link. Si ricorda che la prescrizione è decennale.

 

 

A settembre sarà erogato il Bonus da 500 euro anche per i docenti neo-immessi in ruolo da spendere per la formazione obbligatoria; infatti, dall’anno 2018/2019 anche i docenti neoimmessi in ruolo godranno di tale beneficio e avranno l’opportunità di usufruire dell’incentivo per acquisire nuove competenze o consolidare le abilità legate al proprio ambito di insegnamento. Scopri la nostra ampia offerta formativa sul sito www.eurosofia.it e inizia il tuo primo anno scolastico all’insegna della crescita professionale.

 

 

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie