contatti

Concorso Ordinario 2019

PREADESIONE Ricorso abilitati all'ESTERO cui il Miur ha negato il riconoscimento del titolo

PREADESIONE AL RICORSO CHE SARA' PRESENTATO PRESSO IL TAR LAZIO AVVERSO L'ESCLUSIONE DAL CONCORSO A CATTEDRA 2019 DEGLI ABILITATI ALL'ESTERO CUI IL MIUR HA NEGATO IL RICONOSCIMENTO DEL TITOLO 

NB: Il rigetto della domanda di riconoscimento del titolo deve essere stato impugnato per tempo dal candidato e deve essere in corso il ricorso volto all'annullamento del decreto di diniego. 

Requisiti:

Possono partecipare a questo ricorso coloro che hanno conseguito l'abilitazione all'estero, che hanno ricevuto il DINIEGO da parte del Miur per il riconocimento del titolo e lo hanno contestato tramite ricorso al TAR Lazio o al Presidente della Repubblica entro i termini di legge e sono ancora in attesa dell'esito del ricorso già promosso e intendono prendere parte al concorso a cattedra 2019.

NB: Il ricorso avverso il provvedimento di diniego del riconoscimento del titolo dovrà essere ancora in corso alla data di scadenza di presentazione delle domande di partecipazione al concorso a cattedra 2019

Modalità di preadesione:

Per preaderire al ricorso è necessario:

- essere in regola con l'iscrizione ad Anief;

- completare questa procedura di preadesione on line ed inviare ad Anief, entro il termine previsto e indicato nel memorandum da scaricare al termine della procedura on line, la documentazione necessaria.

NB: ANIEF, una volta pubblicato il bando del Concorso Ordinario 2019, provvederà a fornire le successive istruzioni per l'effettiva adesione al ricorso. 

Costi di preadesione:

La preadesione al ricorso ha un costo di: 0,00€

Costi e Servizi:

La preadesione al ricorso è gratuita. Anief comunicherà successivamente i parametri per l'effettiva adesione al ricorso. I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.

 

Casi particolari:

 

Nota bene:

ATTENZIONE: prima di procedere con l'invio della preadesione online al ricorso, verificare i propri dati anagrafici inseriti nel Profilo Utente.

Per verificare i tuoi dati puoi cliccare anche qui 

Si specifica che sarà possibile predisporre il ricorso solo al raggiungimento di una quota minima di 20 adesioni. In caso la quota non dovesse essere raggiunta, i ricorrenti saranno informati in tempo utile e riceveranno specifiche istruzioni per ottenere il rimborso della cifra di adesione al ricorso

Le pre adesioni sono chiuse.