contatti

La stampa scrive

Tuttoscuola: Concorso a dirigente, Anief chiede la partecipazione dei precari

L’Anief ha chiesto formalmente al Miur, cui ha inviato una lettera-diffida, la correzione entro 24 ore del sistema informatico per consentire ai precari la presentazione della domanda, e chiede comunque che venga predisposto un modello cartaceo ad hoc. Se il Ministero non accoglierà la richiesta l’Anief darà agli interessati apposite istruzioni per ricorrere al Tar.

Secondo il sindacato la normativa vigente “prevede che le domande di ammissione al concorso possono essere redatte in carta semplice, secondo uno schema che deve essere fornito dall’amministrazione e inviate all’amministrazione competente”, e quindi il Ministero dovrebbe predisporre tale schema oltre che correggere il sistema informatico che attualmente non consente al personale non di ruolo di presentare la domanda.

L'eventuale ricorso contro l’esclusione dalla partecipazione al concorso trova il suo fondamento giuridico nella direttiva comunitaria 1999/70/CE, di cui peraltro il Ministero contesta l’applicabilità in Italia, almeno per quanto riguarda il settore della pubblica istruzione.

Fonte: Tuttoscuola

Vai all'articolo on line