contatti

ATA

Punteggio Ata: l’AT Palermo lo riconosce d’ufficio

Dopo la nota Miur 2932 del 22 marzo, la pressione delle migliaia di richieste di tentativo di conciliazione presentate dall’Anief produce una nuova, importante vittoria per il personale Ata.

Il Dirigente dell’Ambito Territoriale per la Provincia di Palermo ha deciso, infatti, di riconoscere la validità ai fini giuridici del servizio al personale ATA incluso nelle graduatorie provinciali permanenti a.s. 2012/2013 nel profilo di Assistente Amministrativo o Assistente Tecnico, che si trovava in posizione utile per il conferimento di supplenza annuale o temporanea e che, pertanto, avrebbe avuto diritto alla nomina su posti vacanti e disponibili per l’intero anno scolastico 2012/2013, attualmente ricoperti, invece, da personale nominato dalle graduatorie di istituto con contratti fino all’avente diritto ex art. 40 legge 449/97, come previsto dalla nota MIUR prot. n. 6340/bis del 30/08/2012.

Il provvedimento consentirà, per i soli interessati inseriti nelle graduatorie permanenti della provincia di Palermo, di poter fruire di tale riconoscimento senza dover procedere al tentativo di conciliazione che, invece, ad oggi rimane necessario per gli interessati di tutte le altre province.

Se anche tu rientri tra coloro che sono stati danneggiati, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Riceverai immediata assistenza per l’attivazione della conciliazione.

La nota dell’A.T. Palermo