contatti

Tutte le notizie

Tutti i ricorsi riguardanti i concorsi

ANIEF ottiene dal TAR Lazio il via libera alla partecipazione alle prove laboratoriali per tutti coloro che hanno ottenuto un punteggio pari almeno a 18/30 alle prove scritte. Richiedi le istruzioni operative a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L’ANIEF è riuscita a dimostrare che è necessario valutare anche la prova di laboratorio ai fini del raggiungimento della soglia minima di 28/40, necessaria per l’ammissione alle prove orali del concorso a cattedra.

Il TAR Lazio, con ordinanza n. 1477/13 su ricorso n. 2652/2013 dell’Avv. Tiziana Sponga, ha infatti riconosciuto il diritto dei ricorrenti che avevano ottenuto almeno 18/30 alle prove scritte a partecipare alla prova di laboratorio, attraverso cui avranno la possibilità di poter raggiungere la soglia minima di 28/40, utile per l’ammissione alla successiva prova orale.

Pertanto, tutti i candidati delle classi di concorso A020, A033, A034, A059, A060, A025, A028, C430, A038, A047, A049 che abbiano ottenuto un punteggio pari ad almeno 18/30 alle prove scritte possono ricorrere con ANIEF per ottenere la medesima possibilità.

A tal fine, il sindacato ha predisposto un’istanza di accesso agli atti da inviare all’USR competente per conoscere il punteggio ottenuto alla prova orale. Per richiedere l’istanza di accesso agli atti e le istruzioni operative, è necessario inviare un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In considerazione della diversità delle date delle prove laboratoriali per le classi di concorso nelle varie regioni, il termine di adesione è fissato a dieci giorni prima dell’inizio delle prove di laboratorio di proprio interesse.

Il precedente comunicato per l'adesione al ricorso

 

Per ANIEF, la legge prevede la prova in lingua straniera solo come facoltativa mentre la prova di laboratorio deve essere annoverata all’interno di quelle per cui è misurato il punteggio finale in 28/40. Pertanto, sono state avviate le iniziative legali per ammettere rispettivamente i candidati che saranno esclusi della primaria e delle classi della scuola superiore A020, A033, A034, A059, A060, A025, A028, C430, A038, A047, A049.

Ancora una volta il Miur in maniera arbitraria viola espressamente quanto previsto dal decreto legislativo 297/94 che all’articolo 400, commi 1-12, disciplina lo svolgimento di tutta la procedura concorsuale: per l’accesso alla scuola elementare, può essere sostenuta una prova facoltativa scritta e orale di accertamento della conoscenza di una lingua straniera; per la scuola superiore, può essere prevista una prova ulteriore grafica o pratica che deve essere valutata congiuntamente alla prova scritta; soltanto al termine di entrambe deve essere conseguito il punteggio complessivo di almeno 28/40. Da Roma, invece, si è deciso di inserire nel bando di concorso (D.D.G. n. 82 del 24 settembre 2012) da una parte (art. 7, c.3) la prova obbligatoria in lingua straniera nelle prove scritte del 1 marzo per la scuola primaria, dall’altra (art. 9, c. 2) di scorporare le prove laboratoriali dalle prove scritte per la scuola superiore per valutare preliminarmente i prime tre quesiti prima dell’accesso alla successiva prova pratica. Entrambe le decisioni sono illegittime, ovvero contra legem, secondo il principio che quod lex dixit vigorem legem habet.

ANIEF, pertanto, invita tutti i candidati che saranno esclusi dall’ammissione agli orali per la scuola primaria per colpa della cattiva valutazione della prova in lingua inglese e tutti i candidati della scuola superiore che non saranno ammessi allo svolgimento della prova laboratoriale a inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. al fine di ricevere le istruzioni operative per il ricorso, indicando nell’oggetto, rispettivamente “inglese” per la primaria e “laboratorio” per la superiore entro 10 giorni dalla pubblicazione degli elenchi degli esclusi (o altra comunicazione che attesti la mancata ammissione agli orali). La richiesta di sospensione cautelare dei provvedimenti di esclusione e di ammissione con riserva alle prove orali e alle prove laboratoriali sarà notificata al Tar Lazio dopo la pubblicazione degli elenchi regionali degli ammessi che dovrà essere comunicata tempestivamente dai candidati ricorrenti secondo le modalità ricevute.

Le classi di concorso coinvolte

EEEE (scuola primaria)


A020 (discipline meccaniche e tecnologia)
A033 (tecnologia)
A034 (elettronica)
A059 (scienze matematiche e fisiche per le medie)
A060 (scienze naturali)
A025 e A028 (discipline artistiche)
C430 (laboratorio tecnologico per l’edilizia)
A038, A047 e A049 (matematica e fisica)

 

La legge prevede che tutte le prove scritte, grafiche e/o pratiche devono essere corrette congiuntamente. Pertanto, è possibile chiedere al Tar un provvedimento d’urgenza per essere ammessi con riserva alle prove di laboratorio previste per fine mese. È possibile chiedere le istruzioni operative a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e inviare tutta la documentazione inderogabilmente entro il 14 marzo 2013.

Il precedente comunicato dell’Anief

 

Pubblichiamo i decreti di ammissione alle prove scritte del concorso a cattedra per i candidati delle classi di concorso AAAA (Infanzia), EEEE, (Primaria), A017 (Discipline economico-aziendali) e A033 (Tecnologia) che hanno aderito alla proroga dopo lo spostamento delle relative prove causa maltempo.

Gli interessati dovranno presentarsi nei giorni e negli orari previsti presso le sedi di svolgimento delle prove scritte indicate dall’USR di competenza (si raccomanda in proposito di consultare i siti istituzionali degli Uffici Scolastici Regionali) muniti di copia stampata del decreto con il proprio nome evidenziato, documento di identità e codice fiscale.

La segreteria nazionale garantirà, durante tutto il periodo di svolgimento degli scritti per il concorso a cattedra, tempestiva assistenza e supporto a tutti coloro che dovessero incontrare qualsiasi difficoltà nell’accesso alle prove.

Ruolo n. 1604/2013 – Scarica il decreto 827/2013

Ruolo n. 1905/2013 – Scarica il decreto 945/2013

 

Visto il rinvio delle prove dell’11-12 febbraio, ANIEF riapre i termini di adesione al ricorso per consentire la partecipazione alle prove scritte dei candidati delle sole classi di concorso AAAA, EEEE, A017 e A033 che hanno ottenuto tra 30 e 34,5 punti alle preselezioni. Istruzioni operative da richiedere entro e non oltre il 18 febbraio 2013 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Gli interessati delle sole classi di concorso AAAA (Infanzia), EEEE (Primaria), A017 (Discipline economico-aziendali) e A033 (Tecnologia) potranno inviare la documentazione per raccomandata 1 ad ANIEF entro il 20 febbraio. Per i soli giorni 21, 22 e 25 febbraio, invece, potranno consegnare a mano presso le nostre sedi territoriali.

Per ricevere le istruzioni operative, è sufficiente inviare un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Ricorso al TAR Lazio per ottenere l'accesso al Concorso a Cattedra per i docenti di ruolo e per i laureati tra il 2001 e il 2012
MODALITA' DI ADESIONE

DESCRIZIONEIl bando di concorso in maniera irragionevole, arbitraria e quindi illegittima esclude i laureati tra il 2001 e il 2012 (art. 2, c. 3, lettera b), i docenti di ruolo (art. 2, c. 6) e limita la scelta a una sola regione, contrariamente a quanto disposto nel Decreto legislativo 297/94.

REQUISITI: Docenti di ruolo e laureati in possesso di titolo di studi (laurea quadriennale o laurea specialistica) valido per l'accesso alla classe di concorso d'interesse conseguito tra il 2001 e il 2012.

MODALITA' DI PREADESIONE: Per preaderire al ricorso ericevere le istruzioni operative, inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  indicando in oggetto “Ricorso Concorso a Cattedra”. e per testo i propri dati anagrafici completi (COGNOME, NOME, LUOGO E DATA DI NASCITA, CODICE FISCALE, RECAPITI MAIL E TELEFONICI). 

NOTA BENE: Per l'effettiva partecipazione al ricorso è necessario inoltrare domanda di partecipazione al Concorso a Cattedra (entro il 7 novembre) attraverso il sistema istanze on-line (art. 3, c. 3) e in formato cartaceo (seguendo le istruzioni che saranno fornite dall'ANIEF). Il ricorso è riservato agli iscritti Anief. Per l’occasione, se non ancora iscritto, potrai fare parte della nostra organizzazione sindacale e richiederci ordinaria consulenza gratuita per tutelare il tuo diritto al lavoro. Per info sulle modalità di iscrizione all’Anief, vai alla sezione “Iscrizioni” del nostro sito.

ISTRUZIONI OPERATIVE: Anief invierà per e-mail le istruzioni operative per l'invio della documentazione utile all'effettiva adesione al ricorso. Anief fornirà, inoltre, le istruzioni per l'invio del modello cartaceo di partecipazione al Concorso (sarà cura e responsabilità del ricorrente inviare tale modello a mezzo raccomandata1, nei tempi previsti, agli indirizzi indicati nelle istruzioni ANIEF). 

COSTI E SERVIZI: Il costo per la gestione del ricorso relativamente alla richiesta dell’ordinanza cautelare per partecipare alle prove preselettive e alla discussione del merito non supererà i 120 euro. A ogni ricorrente sarà inviato in omaggio il testo, in formato e-book, di preparazione alla prova preselettiva elaborato da Edises, leader nel settore.

SCADENZA ADESIONI: 7 novembre 2012. Prorogato al 14 novembre 2012.

NEWS