contatti

Tutte le notizie

Tutti i ricorsi riguardanti il TFA

Ci giungono alcune segnalazioni di aspiranti alla frequenza dei corsi PAS esclusi perché gli Uffici Scolastici Regionali hanno conteggiato esclusivamente i giorni di servizio effettivo svolti nei Centri di Formazione Professionale, e non l’intero periodo di validità del contratto.

Tale illegittima interpretazione della normativa ha causato inevitabilmente il mancato raggiungimento dei 180 gg. di servizio per anno necessari per accedere ai corsi PAS.

ANIEF, pertanto, ha predisposto un modello di reclamo. Gli interessati iscritti all’ANIEF potranno quindi contattare la sede regionale o provinciale competente per richiederlo. Inoltre, sulla base delle segnalazioni ricevute, ANIEF provvederà, per conto dei propri iscritti, a diffidare gli Uffici Scolastici Regionali che non valutano per intero il periodo di servizio svolto presso i CFP.

Si comunica che nell’ultima Camera di Consiglio Tar Lazio del 21 novembre scorso sono state rigettate tutte le richieste di sospensiva cautelare inoltrate dai legali nei ricorsi pendenti per assenza di ulteriori determinazioni del Miur. E invero, il giorno successivo, il 22 novembre 2013, è stato pubblicato il decreto dipartimentale di attivazione dei PAS, dove si invitano gli Atenei a far partire i corsi preferibilmente entro metà dicembre e comunque a dilazionare entro il biennio successivo i corsi in sovrannumero o dimensionati.

Pertanto, i legali, alla luce delle decisioni che saranno prese nella Camera di Consiglio del 2 dicembre prossimo sull’ultimo step dei ricorsi, si riservano di ripresentare nuove richieste d’ammissione con urgenza per tutti i ricorrenti prima dell’attivazione dei primi corsi e delle udienze di merito già fissate per molti ricorsi nella terza decade di febbraio, per evitare nuove condanne alle spese dovute alla manifestata volontà del Collegio di discutere con sentenza a breve i ricorsi in oggetto.

 

ANIEF rende noto l'elenco dei ricorrenti e i numeri di ruolo del ricorso al TAR Lazio contro l'esclusione dai PAS. Elenco definitivo con tutti i numeri di ruolo.

Per verificare la presenza del proprio nominativo è necessario:

1) Scaricare l'elenco dei ricorrenti e dei numeri di ruolo

2) Utilizzare la funzione "Trova" per cercare il proprio nominativo.

N.B.: nell'elenco non sono indicati i ricorrenti al Presidente della Repubblica, che seguiranno un iter diverso, ma solamente i ricorrenti che hanno aderito al ricorso al TAR Lazio.

Segnaliamo che il file è stato aggiornato con l'indicazione dei numeri di ruolo di tutti i ricorrenti, compresi quelli che nella versione precedente risultavano ancora con status "da assegnare".

Per tutelare la privacy, il file mostra esclusivamente cognome, nome e numero di ruolo di ogni ricorrente: in caso di omonimie su ruoli diversi o di assenza del proprio nominativo, oppure per segnalare eventuali errori nella digitazione dello stesso, vi invitiamo a contattare la segreteria nazionale.

ANIEF fornirà indicazioni ai ricorrenti sull'iter del ricorso. E' comunque possibile controllare lo stato del contenzioso sul sito istituzione della Giustizia Amministrativa all'indirizzo http://www.giustizia-amministrativa.it/index.html, cliccando in sequenza su TAR>ROMA>RICERCA RICORSI e digitando infine l'anno e il proprio numero di ruolo.

Scarica l'elenco

 

Si informano tutti i soci che hanno aderito al ricorso Esclusi PAS che a breve riceveranno una newsletter contenente indicazioni operative inerenti alle comunicazioni di avvio dei procedimenti d’esclusione e/o richiesta dei titoli di servizio che gli Uffici Scolastici Regionali inviano da qualche giorno a coloro che hanno fatto richiesta di accesso ai PAS.

Chi non dovesse ricevere la newsletter di cui sopra, contatti la Segreteria Nazionale all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al recapito telefonico 0916598362.

 

Si concluderanno entro una settimana le operazioni di notifica e deposito dei ricorsi al Tar Lazio. Sono 3.400 i candidati esclusi che si sono rivolti agli avvocati Marcone e Verticelli dell’Anief per ottenere l’iscrizione con riserva ai corsi universitari abilitanti, su 4.100 censiti dal Miur per tutti gli ordini di scuola rispetto alle 68.000 domande pervenute. Il 20 febbraio l’udienza di merito, dopo la prima ordinanza favorevole emessa in favore di un docente di ruolo, in assenza del calendario dei corsi.

Quasi la metà degli esclusi ricorrenti ha prestato servizio per più di 540 giorni come previsto dal bando, spesso cumulativamente, non ha prestato il servizio specifico o lo ha prestato per 180 giorni in più anni o ancora in classe concorsuale afferente allo stesso ambito disciplinare. Il 20%, invece, ha prestato servizio per più di 360 giorni e altrettanti o sono di ruolo o hanno il titolo di dottore di ricerca. Un centinaio, infine, gli idonei alle SSIS o al TFA ordinario e poche unità gli educatori, gli insegnanti in sezione primavera e di religione. Ad inizio del nuovo anno, il giudice amministrativo deciderà se il nuovo regolamento è illegittimo per aver violato la legislazione previgente in tema di corsi riservati, irragionevole e discriminatorio, quindi contrario ai principi sottesi alla carta costituzionale. Se ancora non hai aderito al ricorso, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e segui con urgenza le istruzioni operative.

Il precedente comunicato

 

 
Ricorso al TAR Lazio per ottenere l'accesso alle prove scritte del TFA
MODALITA' DI ADESIONE

DESCRIZIONERicorso al TAR per ottenere la partecipazione alle prove scritte successive ai Test di accesso al TFA dei candidati esclusi o per ottenere la riproposizione delle prove stesse.

REQUISITI: Partecipanti ai Test del Tirocinio Formativo Attivo che non hanno superato la selezione.

MODALITA' DI PREADESIONE: Per preaderire al ricorso e ricevere le istruzioni operative, inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  indicando in oggetto “ricorso per accedere alle prove scritte”. e per testo i propri dati anagrafici completi (COGNOME, NOME, LUOGO E DATA DI NASCITA, CODICE FISCALE, RECAPITI MAIL E TELEFONICI). 

NOTA BENE: Per l'effettiva adesione al ricorso è necessario inviare i documenti richiesti nelle istruzioni operative attraverso l'invio a mezzo raccomandata1.

ISTRUZIONI OPERATIVE: Anief invierà per e-mail le istruzioni operative per l'invio del plico cartaceo di adesione al ricorso. L’invio cartaceo del plico deve pervenire, entro la data indicata, con il mezzo postale denominato Raccomandata 1. 

SCADENZA ADESIONI: 20 agosto 2012. Prorogata al 7 settembre 2012.

NEWS