contatti

Tutte le notizie

Tutti i ricorsi riguardanti il TFA

Nella Camera di Consiglio del 3 ottobre, relativamente a due degli altri cinque ricorsi notificati (nn. 8187-8191), i legali dell’Anief Marcone e Verticelli ottengono dai giudici la fissazione urgente dell’udienza, considerato che la mancata calendarizzazione dell’inizio dei corsi universitari non produce un pregiudizio grave e irreparabile per i ricorrenti tale da concedere un’ordinanza cautelare.

Preso atto del ritardo del Miur nell’organizzazione dei corsi, il collegio, dopo la prima ordinanza cautelare emessa la scorsa estate su un ricorso presentato da un docente di ruolo iscritto all’Anief, ha ritenuto opportuno discutere nel merito, il 20 febbraio 2014, tutti gli altri ricorsi relativi all’accesso ai PAS.

Per quella data sarà richiesta dagli stessi avvocati la trattazione congiunta di tutti gli altri ricorsi che saranno notificati e iscritti a ruolo entro il 16 ottobre, relativi agli altri 2.500 ricorrenti esclusi. Nei prossimi giorni, Anief renderà noto ai ricorrenti tutti i numeri di ruolo e le modalità di impugnativa con motivi aggiunti degli elenchi degli esclusi dei singoli atenei, mentre alla luce delle motivazioni addotte dal Tar si riserva di presentare richieste di ordinanza cautelare soltanto nel caso in cui i corsi universitari siano attivati prima del febbraio prossimo.

 

Nuova vittoria dell’Anief in tribunale. Accolta la domanda di ammissione con riserva presentata da una ricorrente patrocinata dagli avvocati Francesca Marcone e Rodrigo Verticelli. Sospeso il D.D.G. n. 58/13 nella parte in cui esclude gli insegnanti a tempo indeterminato (art. 2, c. 1). Il sindacato invita a presentare la domanda al Miur entro il 5 settembre, mentre la richiesta di adesione ai ricorsi che riguardano anche il servizio di 540/360 giorni cumulativo e non specifico deve essere inviata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 7 settembre 2013.

Come ha sempre dichiarato Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario organizzativo Confedir, appare illegittima l’esclusione dai corsi riservati per il conseguimento di un’ulteriore abilitazione dei docenti di ruolo della scuola pubblica che hanno prestato un servizio specifico di 180 giorni come richiesto dal bando, a dispetto degli altri colleghi delle scuole private o degli altri dipendenti pubblici, e persino irragionevole in un momento in cui l’organico di diritto dell’amministrazione scolastica è cambiato negli ultimi anni per via del dimensionamento e della riforma degli ordini scolastici producendo classi di concorso in esubero e atipiche. Il nuovo titolo abilitante, se confermato in sede di merito, potrà essere speso nelle domande di mobilità per i trasferimenti così come nelle graduatorie ad esaurimento se sarà confermata l’illegittimità della loro chiusura, mentre si attende nei prossimi mesi la decisione della Consulta sulla cancellazione dei docenti di ruolo dalle Gae dopo un altro ricorso presentato dall’Anief al Tar Lazio.

Nel frattempo, Anief ricorda che ha prorogato al 7 settembre i termini per l’adesione ai ricorsi per tutti gli esclusi dai PAS-TFA speciali con 540/360 giorni di servizio, cumulati anche complessivamente e senza servizio specifico. Per ricevere le istruzioni operative bisogna inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Si ricorda che per aderire al ricorso è necessario, comunque, inoltrare al Miur la domanda di partecipazione ai corsi entro il 5 settembre attraverso il sistema Istanze on line.

Per via della saturazione dei ricorsi iscritti al ruolo al Tar Lazio durante la sessione feriale, il sindacato comunica che, probabilmente, tutti i ricorsi presentati dall’Anief sull’ammissione ai PAS-TFA speciali saranno discussi, in sede cautelare, nel mese di ottobre. Attraverso un successivo comunicato saranno resi noti i numeri di ruolo.

Leggi il comunicato precedente

 

La prima ondata di ricorsi sarà depositata nei prossimi giorni per essere discussa in sede cautelare nella seconda decade di settembre. Nei prossimi giorni saranno inviati i numeri di ruolo ai ricorrenti. È ancora possibile aderire entro il 7 settembre per partecipare alla seconda ondata che sarà discusa a ottobre. La domanda di partecipazione ai PAS deve essere presentata tramite Istanze on line entro le ore 14 del prossimo 5 settembre. Possono partecipare docenti con 540/360 giorni cumulativi e senza servizio specifico, dottori di ricerca, idonei SSIS/TFA, insegnanti di religione e personale educativo. Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Leggi il comunicato precedente

Leggi le FAQ aggiornate

 

Incomprensibile l’atteggiamento dell’amministrazione. Anief chiede entro 48 ore che sia riabilitata la funzione che consente di inoltrare la domanda telematica, dopo l’analoga richiesta avanzata per i docenti di religione e altre categorie di colleghi esclusi. Il sindacato avverte questi ricorrenti che fornirà loro, a partire dal 19 agosto, il modello cartaceo sostitutivo, se non otterrà entro quella data un risposta positiva. Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Leggi il precedente comunicato sulla diffida  - PAS: Anief –Confedir interpella il Miur


Leggi il comunicato per pre-aderire al ricorso - PAS (ex TFA Speciale): pubblicato in Gazzetta il decreto. Entro 30 giorni le domande. ANIEF avvia i ricorsi per gli esclusi

 
Ricorso al TAR Lazio per ottenere l'accesso alle prove scritte del TFA
MODALITA' DI ADESIONE

DESCRIZIONERicorso al TAR per ottenere la partecipazione alle prove scritte successive ai Test di accesso al TFA dei candidati esclusi o per ottenere la riproposizione delle prove stesse.

REQUISITI: Partecipanti ai Test del Tirocinio Formativo Attivo che non hanno superato la selezione.

MODALITA' DI PREADESIONE: Per preaderire al ricorso e ricevere le istruzioni operative, inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  indicando in oggetto “ricorso per accedere alle prove scritte”. e per testo i propri dati anagrafici completi (COGNOME, NOME, LUOGO E DATA DI NASCITA, CODICE FISCALE, RECAPITI MAIL E TELEFONICI). 

NOTA BENE: Per l'effettiva adesione al ricorso è necessario inviare i documenti richiesti nelle istruzioni operative attraverso l'invio a mezzo raccomandata1.

ISTRUZIONI OPERATIVE: Anief invierà per e-mail le istruzioni operative per l'invio del plico cartaceo di adesione al ricorso. L’invio cartaceo del plico deve pervenire, entro la data indicata, con il mezzo postale denominato Raccomandata 1. 

SCADENZA ADESIONI: 20 agosto 2012. Prorogata al 7 settembre 2012.

NEWS