contatti

Lo scorso 1 giugno, il Dipartimento per l'istruzione del Miur ha trasmesso (Prot. A00DPIT n. 1892) agli uffici periferici il Decreto interministeriale (il Miur di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze) contenente le disposizioni che ridefiniscono l'orario complessivo a.s. 2010/11 delle lezioni delle seconde, terze e quarte classi degli istituti tecnici. Tale ridefinizione è in attuazione del Regolamento di riordino (emanato dal Presidente della Repubblica in data 15 marzo 2010 e registrato nel giorno stesso del 1 giugno. dalla C.dC.).

Il decreto individua, per singolo indirizzo, le classi di concorso e quantità orarie che vengono eliminate a livello centrale, nella formulazione delle cattedre. Qualora la classe di concorso comprenda più insegnamenti, sarà cura del d.s., sentito il collegio dei docenti, procedere alla individuazione delle ore degli insegnamenti da ridurre. Non esistendo al sistema, per le classi maxisperimentali, un quadro orario prestabilito, non è possibile operare le riduzioni a livello centrale; sarà, pertanto, cura degli UUSSRR, d'intesa con il d.s., procedere alla riduzione delle ore tenendo a riferimento le riduzioni operate dal Decreto interministeriale per il corrispondente o similare indirizzo di ordinamento. Analoga procedura dovrà essere seguita nei casi in cui risultino mancanti taluni indirizzi perché riferiti a singole istituzioni scolastiche.

Riportiamo, di seguito, i dati principali.

Art. 1. (omissis)Art. 2. L’intervento riduttivo si intende limitato alle sole ore di lezione e, pertanto, non si estende agli ordinamenti, che rimangono invariati. Ferma restando l’invarianza della dotazione organica regionale, in coerenza con gli obiettivi previsti dall’offerta formativa, l’automatismo degli interventi riduttivi può trovare, da parte dei singoli istituti, ambiti di flessibilità e di compensazione attraverso gli interventi consentiti dall’autonomia scolastica e/o della disponibilità di eventuali risorse aggiuntive. Art. 3. La dotazione organica delle istituzioni scolastiche viene determinata utilizzando i contributi orari sia del nuovo che del pregresso ordinamento ancora vigente nelle classi successive alle prime ancorché soggette alle riduzioni. Art. 4. Qualora dall’applicazione dell’intervento riduttivo residui una economia di posti o di ore eccedente l’obiettivo di contenimento previsto dall’art. 64 della legge 133 del 2008 per l’anno scolastico 2010/2011, il competente direttore regionale provvede ad assegnare tale contingente secondo criteri proporzionali tenendo conto delle esigenze delle istituzioni scolastiche interessate. Art. 5. Le cattedre continuano ad essere costituite secondo la normale procedura, utilizzando il nuovo quadro orario ridotto, fermo restando che le stesse non potranno comunque avere un orario inferiore alle 15 ore settimanali. In tal caso l’orario necessario per completare la cattedra a 18 ore potrà essere utilizzato per il potenziamento degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti e/o per attivare ulteriori insegnamenti, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano dell’offerta formativa.

ISTITUTI TECNICI – Tutte le classi 2^ ,3^ e4^ vengono ridotte a 32 ore settimanali

 

 

Guida alla lettura. Prendiamo ad esempio il primo rigo, quello relativo a TDC9 classe seconda: “46A/-1” = significa che CL 46/A subisce una riduzione di 1 ora; “CURR. DA 36 a 32” significa che l’orario settimanale degli alunni è portato da ore 36 a 32 settimanali.

TDC9 – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE –IGEA CLASSE 2^ - 46/A-1;48/A-1;50/A-1;75/A-1; – CURR. DA 36 A 32

TDC9 – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE –IGEA CLASSE 3^ - 17/A-1;19/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDC9 – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE –IGEA CLASSE 4^ - 17/A-2; 48/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TFEA – BIEN. ISTITUTI TECNICI INDUSTR. CLASSE 2^- 47/A-1;50/A-1;71/A-2;32/C-2 – CURR. DA 36 A 32 –MONTE ORE DA 45 A 39;

TD97 – PROGRAMMATORI MERCURIO CLASSE 2^ - 46/A-1;48/A-1;50/A-1;75/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD97 – PROGRAMMATORI MERCURIO CLASSE 3^ - 17/A-1; 47/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 37;

TD97 – PROGRAMMATORI MERCURIO CLASSE 4^ - 17/A-2; 42/A-1; 47/A-1; 30/C-1; CURR. DA 36 A 32-MONTE ORE DA 42 A 37;

TDUY – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 2^ - 46/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TDUY – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 3^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TDUY – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TFCU – ELETTR./ TELECOM. NUOVI PROGr. CLASSE 3^ - 34/A-3; 35/A-1; 26/C-1; 27/C-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 40;

TFCU – ELETTRON/ TELECOMUN. NUOVI PROGR. CLASSE 4^ - 34/A-3; 35/A -1; 26/C-2; CURR DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 36;

TDVJ – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDVJ – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-1; 20/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TDVJ – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-2; CURR. DA 36 A 32;

TDBF – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 49/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 38 A 35;

TDBF – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 40 A 36;

TDBF – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 40 A 36;

TFCV – MECCANICA (NUOVI PROGRAMMI) CLASSE 3^ - 20/A-3; 47/A-1; 32/C-2; CURR. DA 36 A 32 - MONTE ORE DA 47 A 41;

TFCV – MECCANICA (NUOVI PROGRAMMI) CLASSE 4^ - 20/A-3; 46/A-1; 32/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 48 A 41

TFA7 – INFORMATICA ABACUS CLASSE 3^ - 34/A-1;42/A-2;47/A-1;26/C-1;31/C-2; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 48 A 41;

TFA7 – INFORMATICA ABACUS CLASSE 4^ - 34/A-1;42/A-2;47/A-1;26/C-1;31/C-2; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 48 A 41;

TFCT – ELETTROT./AUTOM. Nuovi Prog. CLASSE 3^ - 34/A-1; 35/A-2; 47/A-1; 27/C-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 46 A 40;

TFCT – ELETTROTECNICA/AUTOMAZ. Nuovi Progr. CLASSE 4^ - 35/A-3; 46/A-1; 27/C-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 45 A 39;

TLSP – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TLSP – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-1; 20/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TLSP – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-2; CURR. DA 36 A 32;

TD05 – RAGIONIERI PROGRAMMATORI CLASSE 2^ - 46/A-1; 48/A-1; 50/A-1; 75/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD05 – RAGIONIERI PROGRAMMATORI CLASSE 3^ - 17/A-1; 42/A-1;30/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 38 A 35;

TD05 – RAGIONIERI PROGRAMMATORI CLASSE 4^ - 17/A-2; 42/A-1; 48/A-1; 30/C-1; DA 36 A 32; MONTE ORE DA 43 A 38,

TD03 – PER GEOMETRI CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD03 – PER GEOMETRI CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD03 – PER GEOMETRI CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TL00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 2^ - Nessuna riduzione

TL00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 3^ - 16/A-1;58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TL00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TFCZ – CHIMICO (NUOVI PROGRAMMI) CLASSE 3^ - 13/A-3; 47/A- 1; 24/C-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 49 A 42;

TFCZ – CHIMICO (NUOVI PROGRAMMI) CLASSE 4^ - 13/A-4;24/C-1; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 46 A 41;

TF21 – INFORMATICA CLASSE 3^ - 34/A-1; 42/A-2; 47/A-1; 26/C-1; 31/C-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 48 A 42;

TF21 – INFORMATICA CLASSE 4^ - 34/A-1; 42/A-2; 48/A-1; 26/C-1; 31/C-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 48 A 42;

TH21 – PROG. NAUTILUS – I, II E III CLASSE 2^ - 38/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; 32/C-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 41 A 36;

TH21 – PROG. NAUTILUS – I, II E III CLASSE 3^ - 20/A-1; 46/A-1; 47A-1; 56/A-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 45 A 41;

TA18 – INDIR.CERERE UNIT..MOD. AGRO-IND. CLASSE 2^ - 12/A-1;49/A-1;50/A-1;72/A-1;5/C-1;CURR. DA 36 A 32; .M. ORE DA 39 A 34;

TA18 – INDIR.CERERE UNIT.MOD. AGRO-INDUSTRIALE CLASSE 3^ - 12/A-1; 58/A-1; 5/C-1; CURR. DA 34 A 32; M. ORE DA 46 A 43;

TA18 – INDIR.CERERE UNIT.MOD. AGRO-INDUSTRIALE CLASSE 4^ - 49/A-1; 58/A-2; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 49 A 44;

TAAE – INDIRIZZO CERERE UNIT.– MOD. AGRO-AMBIENT. CLASSE 2^ - 50/A-1; 5/C-1; CURR. DA 33 A 32; MONTE ORE DA 37 A 35;

TAAE – INDIR. CERERE UNIT.– MODULO AGRO-AMBIENT. CLASSE 3^ - 12/A-1; 58/A-1; 5/C-1; CURR. DA 34 A 32; M. ORE DA 46 A 43;

TAAE – INDIR. CERERE UNIT.– MOD.AGRO-AMBIENTALE CLASSE 4^ - 49/A-1; 58/A-2; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 49 A 44;

TNBD – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 49/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 38 A 35;

TNBD – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 40 A 36;

TNBD – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 40 A 36;

TD73 – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE IGEA CLASSE 2^ - 46/A-1; 48/A-1; 50/A-1; 75/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD73 – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE IGEA CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD73 – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE IGEA CLASSE 4^ - 17/A-2; 48/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TA00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 2^ - 49/A-1; 50/A-1; 5/C-1; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 36 A 33;

TA00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 3^ - 12/A-1; 49/A-2; 58/A-1; 5/C-1; CURR. DA 37 A 32; M. ORE DA 41 A 36;

TA00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 4^ - 12/A-1; 58/A-4; 72/A-2; 74/A-1; 5/C-1; CURR. DA 40 A 32; M. ORE DA 52 A 43;

TL32 – INDIRIZZO GENERALE – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TL32 – INDIRIZZO GENERALE – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA CLASSE 3^ - 16/A-1; 47/A-1; 58/A-1; 72/A-1;CURR. DA 36 A 32;

TL32 – INDIRIZZO GENERALE – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TD91 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD91 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-1; 20/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD91 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-2; CURR. DA 36 A 32;

TL30 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TL30 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-1; 20/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TL30 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-2; CURR. DA 36 A 32;

TDAC – QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE CLASSE 2^ - 48/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDAC – QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE CLASSE 3^ - 13/A-1; 17/A-1; 19/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TDAC – QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE CLASSE 4^ - 17/A-2; 48/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TAAD – IND. CERERE UN..MOD.VIVAISMO/COLT. PR. CLASSE 2^ - 12/A-1;49/A-1;50/A-1;5/C-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 37 A 33

TAAD– IND.CERERE UN.-MOD. VIVAISMO/COLT.PR CLASSE 3^ - 12/A-1; 58/A-3; 60/A-1; 5/C-1; CURR. DA 37 A 32;M. ORE DA 44 A 38

TAAD – INDIR.CERERE UNIT.MOD. VIVAISMO E COLTURE PROD. CLASSE 4^ - 58/A-3; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32;M. ORE DA 49 A 44;

TE00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; 11/C-1; CURR. DA 35 A 32;

TE00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 3^ - 11/C-3; CURR. DA 35 A 32;

TE00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 4^ - 57/A-1; 60/A-1; 11/C-1; CURR. DA 35 A 32;

TD22 – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA SEZIONE GEOMETRI CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD22 – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA SEZIONE GEOMETRI CLASSE 3^ - 16/A-1; 47/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD22 – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA SEZIONE GEOMETRI CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TE01 – DIRIGENTI DI COMUNITA’ CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; 11/C-1; CURR. DA 35 A 32;

TE01 – DIRIGENTI DI COMUNITA’ CLASSE 3^ - 36/A-1; 40/A-2; 11/C-1; CURR. DA 36 A 32;

TE01 – DIRIGENTI DI COMUNITA’ CLASSE 4^ - 36/A-1; 40/A-2; 11/C-1; CURR. DA 36 A 32;

TFDU – COSTRUZIONI AERONAUTICHE IBIS CLASSE 3^ - 1/A-2; 20/A-2; 23/C-2; 32/C-1; CURR. DA 36 A 32;M. ORE DA 48A 41;

TFDU – COSTRUZIONI AERONAUTICHE IBIS CLASSE 4^ - 1/A-2; 20/A-2; 23/C-1; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 47 A 42;

TLSK – MODIFICA MATEMATICA E FISICA – BIENNIO P.N.I. CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TLSK – MODIFICA MATEMATICA E FISICA – BIENNIO P.N.I. CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TLSK – MODIFICA MATEMATICA E FISICA – BIENNIO P.N.I. CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TNAC – QUINQUENNIO TURISTICO – ITER CLASSE 2^ - 17/A-1; 46/A-1; 50/A-1; 75/A-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 38 A 34;

TNAC – QUINQUENNIO TURISTICO – ITER CLASSE 3^ - 17/A-2; 19/A-2; 46/A-1; CURR. DA 37 A 32; MONTE ORE DA 40 A 35;

TNAC – QUINQUENNIO TURISTICO – ITER CLASSE 4^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 37 A 32; MONTE ORE DA 40 A 35;

TD56 – MODIF. MATEM./FISICA SEZ. GEOM. PNI-BIENN. E TRIENN. CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD56 – MODIFICA MATEMATICA E FISICA SEZ. GEOMETRI PNI-BIENN. E TRIENN. CLASSE 3^ - 58/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TD56 – MODIFICA MATEMATICA E FISICA SEZ. GEOMETRI PNI-BIENN. E TRIENN. CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TEAR – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 44 A 42;

TEAR – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 40/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 38 A 36;

TEAR – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 57/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 49 A 45;

TH23 – PROG. NAUTILUS – IV E V TRASP. MARIT. CLASSE 4^ - 34/A-1; 56/A-3; 18/C-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 37;

TFAF – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 44 A 42;

TFAF – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 60/A-2; CURR. DA 34 A 32; CURR. DA 43 A 41;

TFAF – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 47A- 1;60/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 40 A 37;

TD06 – PERITI AZIENDALI E CORRISP. IN LINGUE ESTERE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32; MONTE ORE DA 35 A 34;

TD06 – PERITI AZIEND./CORRISP. LINGUE ESTERE CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 37 A 35;

TD06 – PERITI AZIEND./ CORRISPOND. IN LINGUE ESTERE CLASSE 4^ - 17/A-1; 75/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34

TEUL – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 2^ - 46/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

TEUL – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 3^ 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TEUL – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 4^ 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 39 A 35;

TL27 – MODIFICA MATEM. E FISICA P.N.I. - BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 71/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TL27 – MODIFICA MATEMATICA E FISICA P.N.I. - BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 3^ - 58/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TL27 – MODIFICA MATEMATICA E FISICA P.N.I. - BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TDUP – MODIFICA MATEM. E FISICA GEOMETRI – BIENNIO P.N.I. CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 71/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TDUP – MODIFICA MATEMATICA E FISICA GEOMETRI – BIENNIO P.N.I. CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDUP – MODIFICA MATEMATICA E FISICA GEOMETRI – BIENNIO P.N.I. CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TH22 – PROG.NAUTILUS IV/V APPAR. IMPIA.MAR. CLASSE 4^ - 20/A-3; 35/A-1; 27/C-1; 32/C-2; CURR. DA 36 A 32;M. ORE DA 45 A 38;

TLSQ – MODIFICA MATEMATICA – BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 71/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TLSQ – MODIFICA MATEMATICA – BIENNIO E TRIENNIO …CLASSE 3^ - 58/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TLSQ – MODIFICA MATEMATICA – BIENNIO E TRIENNIO …CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TDEG – BIEN. (NUOVI PROGR. IST. INDUSTR.) CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 71/A-2; 32/C-2; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 45 A 39;

TFGR – TERMOTECNICA ERGON CLASSE 3^ - 20/A-1; 32/C-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 45 A 41;

TFGR – TERMOTECNICA ERGON CLASSE 4^ - 20/A-2; 35/A-1; 32/C-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 43 A 37;

TAAG – IND.CERERE UNIT.– MODULO VALORIZ. PRODUZIONE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32; MONTE ORE DA 37 A 36;

TAAG – IND.CERERE UNIT. MOD.VALORIZZ. PROD. CLASSE 3^ - 12/A-1; 58/A-1; 5/C-2; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 46 A 42;

TAAG – IND.CERERE UNIT. MODULO VALOR.PRODUZ. CLASSE 4^ - 58/A-2; 74/A-1; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 49 A 44;

TDBB – SEZIONE AERON. PROGETTO ASSISTITO ALFA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

TDBB – SEZ. AERON. PROG. ASSIS. ALFA CLASSE 3^ - 1/A-1; 14/A-1; 34/A-1; 55/A-1; 26/C-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 43 A 38;

TDBB – SEZIONE AERON.PROG. ASSISTITO ALFA CLASSE 4^ - 1/A-1; 14/A-1; 34/A-1; 55/A-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 46 A 42;

TLAI – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 49/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 38 A 35;

TLAI – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 36;

TLAI – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 36;

TN00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 2^ - 17/A-2; 50/A-2; 75/A-1; 15/C-1; CURR. DA 38 A 32;

TN00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 3^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-1; 15/C-1; CURR. DA 37 A 32; M. ORE DA 38 A 33;

TN00 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 4^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-1;15/C-1; CURR. DA 37 A 32; M. ORE DA 38 A 33;

TFBB – SEZIONE AERONAUTICA – PROG. ASS. ALFA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

TFBB – SEZIONE AERON. – PROG. ASS. ALFA CLASSE 3^ - 1/A-1;14/A-1;34/A-1; 55/A-1;26/C-1; CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 46 A 41;

TFBB – SEZIONE AERON. PROG. ASS. ALFA CLASSE 4^ - 1/A-1;14/A-1;34/A-1; 46/A-1;55/A-1;CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 47 A 42;

THAA – SEZ. AERONAUTICA – PROG. ASSISTITO ALFA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

THAA – SEZ. AERONAUT. – PROG. ASSIS. ALFA CLASSE 3^ - 1/A-1;14/A-1;34/A-1; 55/A-1;26/C-1;CURR.DA36 A 32-M.ORE DA 46 A 41;

THAA – SEZ. AERON.– PROG. ASSISTITO ALFA CLASSE 4^ - 1/A-1;14/A-1;34/A-1; 46/A-1;55/A-1;CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 47 A 42;

TDAF – QUINQUENNIO LINGUIS. AZIENDALE BROCCA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

THAA – SEZ. AERONAUTICA – PROG. ASSIST. ALFA CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 37 A 34;

THAA – SEZ. AERON. – PROG. ASSISTITO ALFA CLASSE 4^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 37 A 34;

TDU3 – INDIRIZZO GENERALE ISTITUTO TURISMO CLASSE 2^ - 17/A-1; 50/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 38 A 35;

TDU3 – INDIRIZZO GENERALE ISTITUTO TURISMO CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 38 A 35;

TDU3 – INDIRIZZO GENERALE ISTITUTO TURISMO CLASSE 4^ - 17/A-1; 19/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 38 A 35;

TN11 – INDIRIZZO GENERALE VETN01000N CLASSE 2^ - 17/A-1; 46/A-2; 50/A-1, 75/A-1; CURR. DA 37 A 32-M.ORE DA 41 A 36;

TN11 – INDIRIZZO GENERALE VETN01000N CLASSE 3^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 37 A 32; MONTE ORE DA 41 A 36;

TN11 – INDIRIZZO GENERALE VETN01000N CLASSE 4^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 37 A 32; MONTE ORE DA 41 A 36;

TF29 – TERMOTECNICA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 71/A-2; 32/C-1; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 45 A 40;

TF29 – TERMOTECNICA CLASSE 3^ - 20/A-1; 32/C-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 39 A 35;

TF29 – TERMOTECNICA CLASSE 4^ - 20/A-1; 32/C-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 44 A 40;

TDAD – QUINQUENNIO COSTRUZIONI SEZIONE GEOMETRI CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDAD – QUINQUENNIO COSTRUZIONI SEZIONE GEOMETRI CLASSE 3^ - 16/A-1; 47/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDAD – QUINQUENNIO COSTRUZIONI SEZIONE GEOMETRI CLASSE 4^ - 16/A-1;47/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TE02 – ECONOME DIETISTE CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-2; 11/C-1; CURR. DA 35 A 32;

TE02 – ECONOME DIETISTE CLASSE 3^ - 40/A-2; 57/A-1; 11/C-1; CURR. DA 36 A 32;

TE02 – ECONOME DIETISTE CLASSE 4^ - 57/A-3; 11/C-1; CURR. DA 36 A 32;

TN08 – INDIRIZZO GEN. – PATN01000Q CLASSE 2^ - 17/A-1; 46/A-1; 50/A-1;75/A-1;15/C-1; CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 40 A 35;

TN08 – INDIRIZZO GENERALE – PATN01000Q CLASSE 3^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-1; 15/C-1; CURR. DA 36 A 32-M. ORE DA 37 A 32;

TN08 – INDIRIZZO GENERALE – PATN01000Q CLASSE 4^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-1, 15/C-1; CURR. DA 36 A 32-M. ORE DA 40 A 35;

TA02 – AGRO-INDUSTRIALE CLASSE 2^ - 50/A-1; 5/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

TA02 – AGRO-INDUSTRIALE CLASSE 3^ - 58/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 44 A 40;

TA02 – AGRO-INDUSTRIALE CLASSE 4^ - 12/A-1; 58/A-4; 72/A-1; 74/A-1; 5/C-4; CURR. DA 40 A 32;M. ORE DA 52 A 41;

TDUZ – MODIFICA MATEMATICA SEZ. GEOMETRI BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TDUZ – MODIFICA MATEMATICA SEZ. GEOMETRI BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 3^ - 58/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TDUZ – MODIFICA MATEMATICA SEZ. GEOMETRI BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TB07 – NAVIG.E ASSISTENZA ALLA NAVIGAZIONE AEREA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 34;

TB07 – NAVIG.E ASSISTENZA ALLA NAV. AEREA CLASSE 3^ - 14/A-1; 34/A-1; 46/A-1; 55/A-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 44 A 40;

TB07 – NAVIG.E ASSIS. NAVIGAZIONE AEREA CLASSE 4^ - 1/A-1;14/A-1; 46/A-1;; 55/A-1; CURR. DA 36 A 32; M. ORE DA 45 A 41;

TDAP – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 49/A-1; 50/A-1; CUUR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TDAP – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1- 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TDAP – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TLSM – MODIFICA MATEMATICA BIENNIO P.N.I. CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TLSM – MODIFICA MATEMATICA BIENNIO P.N.I. CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TLSM – MODIFICA MATEMATICA BIENNIO P.N.I. CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TAAF – INDIR.CERERE UNIT.-MODULO AGRO-TERRITORIALE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32; MONTE ORE DA 37 A 36;

TAAF – INDIRIZZO CERERE UNIT. MOD. AGRO-TERRITOR. CLASSE 3^ - 58/A-2; 5/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 46 A 43;

TAAF – INDIR. CERERE UNITARIO-MOD. AGRO-TERRIT. CLASSE 4^ - 58/A-3; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 49 A 44;

TE03 – PERITI AZIEND. E CORRISPONDENTI IN LINGUE ESTERE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32 – MONTE ORE DA 35 A 34;

TE03 – PERITI AZIEN./CORRISP.IN LINGUE ESTERE CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TE03 – PERITI AZIEND.E CORRISP. IN LINGUE ESTERE CLASSE 4^ - 17/A-1; 75/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TFCX – TESSILE PER PRODU.TESS. – NUOVI PROG. CLASSE 3^ - 20/A-1; 70/A-3; 22/C-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 47 A 41;

TFCX – TESS.PRODUZ. TESSILI – NUOVI PROGR. CLASSE 4^ - 70/A-3; 46/A-1; 22/C-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 46 A 40;

TB03 – PER. TEC. PER TRASP. AEREO - CTTB01000A CLASSE 2^ - 38/A-1; 50/A-1; 29/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 36 A 33;

TB03 – PER. TEC. TRASP.AER. - CTTB01000A CLASSE 3^ - 1/A-1; 14/A-1; 34/A-1; 55/A-1; 26/C-1; CURR. DA 36 A 32;M. ORE DA 46 A 41;

TB03 – PER. TECN. IL TRASP. AEREO - CTTB01000A CLASSE 4^ - 1/A-1;14/A-1; 55/A-1; 4/C-1; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 46 A 42;

TELM – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 13/A-1; 50/A-1; 24/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 44 A 41;

TELM – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 13/A-1; 40/A-1; 24/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 42 A 39;

TELM – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 57/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32; MONTE ORE DA 51 A 47;

TFC6 – TECNOLOGIE ALIMENTARI CLASSE 3^ - 13/A-3; 47/A-1; 24/C-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 44 A 38;

TFC6 – TECNOLOGIE ALIMENTARI CLASSE 4^ - 13/A-3; 57/A-1; 24/C-1; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 44 A 39;

TDAV – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 13/A-1; 25/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 24/C-1;CURR. DA 36 A 32 – M.ORE DA 46 A 41;

TDAV – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 13/A-1; 40/A-1; 47/A-1; 51/A-1; 24/C-1;CURR. DA 36 A 32 – M.ORE DA 41 A 36;

TDAV – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 51/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 43;

TFBE – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE IGEA CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; 75/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TFBE – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE IGEA CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TFBE – INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE IGEA CLASSE 4^ - 17/A-1; 19/A-1; 48/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TD74 – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TD74 – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 3^ - 46/A-2; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 35,

TD74 – INDIRIZZO LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TECL – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TECL – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 40/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40,

TECL – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32; M. ORE DA 47 A 43;

TETU – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 49 A 47;

TETU – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 40/A-1;60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40;

TETU – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 60/A-1; 24/C-1 CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 43;

TEAA – MODIFICA MAT. SEZ. PERITI AZIEN. P.N.I CLASSE 2^ - 46/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TEAA – MODIF. MATEM. SEZ. PERITI AZIEN. P.N.I CLASSE 3^ - 19/A-1; 46/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TEAA – MODIF. MATEM. SEZ. PERITI AZIENDALI P.N.I CLASSE 4^ - 17/A-1; 75/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE D 36 A 34;

TFAT – EDILIZIA CLASSE 3^ - 13/A-1; 16/A-2; 20/A-1; 43/C-2,CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 46 A 40;

TFAT – EDILIZIA CLASSE 4^ - 16/A-2;72/A-1; 43/C-2; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 46 A 41;

TAAB – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 49/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 49 A 47;

TFAT – EDILIZIA CLASSE 3^ - 13/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 39;

TFAT – EDILIZIA CLASSE 4^ - 13/A-1, 49/A-1; 57/A-2; 24/C-1; CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 48 A 43;

TB04 – PERITO TECN. PER IL TRASPORTO AEREO CLASSE 2^ - 38/A-1; 50/A-1; 29/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 33,

TB04 – PERITO TECN.PER TRASP. AEREO CLASSE 3^ - 1/A-1;14/A-1; 34/A-1; 55/A-1; 4/C-1;26/C-1;CURR.DA 36A32;M. ORE DA44A38;

TB04 – PERITO TECNICO TRASPOR. AEREO CLASSE 4^ - 1/A-1; 14/A-1; 46/A-1; 55/A-1; 4/C-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 45 A 40;

TD45 – MECCANICA Nuovi progr. IST. INDUSTR. CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 71/A-2; 32/C-2; CURR. DA 36 A 34 – M. ORE DA 45 A 39;

TD45 – MECCANICA Nuovi progr. IST. INDUSTR. CLASSE 3^ - 20/A-3; 47/A-1; 32/C-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 41;

TD45 – MECCANICA Nuovi progr. IST. INDUSTR.. CLASSE 4^ - 20/A-3; 46/A-1; 32/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 48 A 41;

TEAQ – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 49/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 35;

TEAQ – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 36;

TEAQ – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 36;

TFCA – FISICA INDUSTRIALE FASE CLASSE 3^ - 13/A-2;34/A-1;38/A-1;24/C-1;26/C-1;29/C-1;CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 48 A 41;

TFCA – FISICA INDUSTRIALE FASE CLASSE 4^ - 13/A-1;34/A-1; 38/A-2;24/C-1;26/C-1;29/C-1;CURR. DA 36 A 32-M.DA 51 A 44;

TFCM – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TFCM – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1;71/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TFCM – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1;71/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TA28 – BIENNIO – MODIFICA MATEMATICA E FISICA P.N.I. CLASSE 2^ - 49/A-1; 50/A-2; 60/A-1; 5/C-2; CURR. DA 38 A 32;

TDAA – INFORMATICA (ISTIT. INDUSTR.) CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 71/A-2; 32/C-2; CURR. DA 36 A 32-MONTE ORE DA 45 A 39;

TDAA – INFORMATICA (ISTIT. INDUS.) CLASSE 3^ - 34/A-1; 42/A-2; 47/A-1; 26/C-1; 31/C-1;CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 48 A 42;

TDAA – INFORMATICA (ISTIT. INDUSTR.) CLASSE 4^ - 34/A-1; 42/A-2; 47/A-1; 26/C-1;31/C-1;CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 48 A 42;

TDAG – INFORMATICA ABACUS CLASSE 2^ - 38/A-1;47/A-1; 50/A-1;71/A-1;32/C-1; CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 45 A 40:

TDAG – INFORMATICA ABACUS CLASSE 3^ - 34/A-1; 42/A-2;47/A-1;31/C-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 48 A 43;

TDAG – INFORMATICA ABACUS CLASSE 4^ - 34/A-1; 42/A-2; 47/A-1; 31/C-2; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 48 A 42;

TDBD –ELETTR./TELECOMUNIC. Nuovi programmi CLASSE 2^ - 38/-1; 47/A-1; 50/A-1; 71/A-1; CURR. 36 A 32 – MONTE ORE DA 45 A 41;

TDBD – ELETTR./TELECOMUN. Nuovi programmi CLASSE 3^ - 34/A-2; 35/A-1; 47/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TDBD – ELETTRONICA E TELECOMUN. Nuovi programmi CLASSE 4^ - 34/A-3; 46/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 45 A 41;

TECM – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 13/A-1; 25/A-1; 49/A-1;50/A-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 41 A 37;

TECM – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 38/A-1; 40/A-1; 49/A-1; CURR. DA 35 A 32 –MONTE ORE DA 43 A 40;

TECM – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 49/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 44;

TELP – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 49/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 50 A 47

TELP – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 13/A-1; 49/A-1; 57/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 42 A 36;

TELP – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^- 13/A-1; 49/A-1;57/A-2; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 46 A 42;

TFCJ – TECNOLOGIE ALIMENTARI SPERIMENT. CLASSE 3^ - 13/A-3; 47/A-1;24/C-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 41;

TFCJ – TECNOLOGIE ALIMENTARI SPERIMENTALE CLASSE 4^ - 13/A-2; 57/A-2; 24/C-2; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 47 A 41;

TEAH – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TEAH – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 13/A-1; 40/A-2; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 40;

TEAH – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 57/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 45 A 42;

TESE – MODIF. MATEM.E FIS. SEZ. PERITI AZIEN. CLASSE 2^ - 46/A-1; 48/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 38 A 34;

TESE – MODIFICA MATEMATICA E FISICA SEZ. PERITI AZIENDALI CLASSE 3^ - 17/A-1; CURR. DA 33 A 32; CURR. DA 33 A 32;

TESE – MODIFICA MATEMATICA E FISICA SEZ. PERITI AZIENDALI CLASSE 4^ - NESSUNA RIDUZIONE,

TH1O – CAPITANI (ORIONE II) MINISPERIMEN. CLASSE 2^ - 38/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 42 A 38;

TH1O – CAPITANI (ORIONE II) MINISPERIMEN CLASSE 3^ - 20/A-1; 35/A-1; 47/A-1; 56/A-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 42 A 38;

TH1O – CAPITANI (ORIONE II) MINISPERIMEN CLASSE 4^ - 56/A-3; 18/C-1; DA 35 A 32 – M. ORE DA 42 A 38;

TH19 – BIENNIO SPERIMENTALE CLASSE 2^ - 38/A-1;47/A-1;50/A-1;18/C-1;29/C-1; CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 45 A 40;

TAAK – INDIRIZZO CERERE UNITARIO MOD. AGRO AMBIENTALE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32; MONTE ORE DA 37 A 36;

TAAK – INDIRIZZO CERERE UNIT. MOD. AGRO AMBIEN. CLASSE 3^ - 58/A-2; 5/C-2; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TAAK – IND.CERERE UNITARIO MOD. AGRO AMBIENTALE CLASSE 4^ - 58/A-3; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 49 A 44;

TDAZ – INDIRIZZO GEOMETRI SPERIMENTALE CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TDAZ – INDIRIZZO GEOMETRI SPERIMENTALE CLASSE 3^ - 16/A-2; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TDAZ – INDIRIZZO GEOMETRI SPERIMENTALE CLASSE 4^ - 16/A-1; 20/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TDUQ – MODIFICA MATEMATICA SEZ. GEOMETRI-(BIENNIO P.N.I.) CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; 71/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TDUQ – MODIFICA MATEMATICA SEZ. GEOMETRI-(BIENNIO P.N.I.) CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDUQ – MODIFICA MATEMATICA SEZ. GEOMETRI-(BIENNIO P.N.I.) CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TF09 – EDILIZIA CLASSE 2^ - 50/A-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 36;

TF09 – EDILIZIA CLASSE 3^ - 16/A-2; 43/C-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 36;

TF09 – EDILIZIA CLASSE 4^ - 16/A-1; 43/C-1; CURR. DA 33 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 38;

TFAB – ENER. NUCLEARE FASE CLASSE 3^ - 13/A-2; 34/A-1; 38/A-1; 24/C; 26/C-1; 29/C-1; CURR. DA 36 A 32- MONTE .ORE DA 48 A 41

TFAB EN.NUCL. FASE CLASSE 4^ - 13/A-1; 34/A-1; 38/A-1; 47/A-1; 24/C-1; 26/C-1; 29/C-1; CURR. DA 36 A 32 MONTE ORE DA 51 A 44;

TFDT – INDUSTRIA MINERARIA GEO CLASSE 3^ - 11/A-1; 54/A-1; 72/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 43 A 40;

TFDT – INDUSTRIA MINERARIA GEO CLASSE 4^ - 11/A-1; 39/C-1; CURR. DA 33 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TH24 – PROGETTO NAUTILUS – III, IV E V CLASSE 3^ - 15/A-2; 34/A-1; 46/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TH24 – PROGETTO NAUTILUS – III, IV E V CLASSE 4^ - 15/A-2; 20/A-1; 34/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TA42 – INDIRIZZO GENERALE CERERE 90 CLASSE 2^ - 12/A-1; 49/A-1; 50/A-1 – 5/C-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 35;

TA42 – INDIRIZZO GENERALE CERERE 90 CLASSE 3^ - 49/A-1; 58/A-2; 60/A-1; 5/C-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 38;

TA42 – INDIRIZZO GENERALE CERERE 90 CLASSE 4^ - 58/A-3; 72/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 50 A 43;

TECN – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A- 1; 50/A-1; 24/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TECN – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 13/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 34 A 32 - MONTE ORE DA 42 A 39;

TECN – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 49/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32 – M. ORE DA 47 A 43;

TECO – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^- 25/A-1; 49/A-2; 50/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TECO – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 13/A-1;38/A-1; 40/A-2; 29/C-1; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 44 A 39;

TECO – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 57/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32 – M. ORE DA 47 A 43;

TL18 – INDIRIZZO GEOMETRI COTL02000L CLASSE 2^ - 16/A- 1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TL18 – INDIRIZZO GEOMETRI COTL02000L CLASSE 3^ - 16/A-2; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TL18 – INDIRIZZO GEOMETRI COTL02000L CLASSE 4^ - 16/A-2; 72/A-2; CURR. DA 36 A 32;

TN03 – INDIRIZZO GENERALE – GETN01000G CLASSE 2^ - 17/A-1; 46/-2; 50/A-1; 75/A-1; CURR. DA 37 A 32: M.ORE DA 41 A 36;

TN03 – INDIRIZZO GENERALE – GETN01000G CLASSE 3^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 40 A 36;

TN03 – INDIRIZZO GENERALE – GETN01000G CLASSE 4^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 36 A 32; MONTE ORE DA 40 A 36;

TA43 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTALE CINQUE CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TA43 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENT. CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-1; 20/A-1; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TA43 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTALE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-2; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TD21 – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA SEZIONE GEOMETRI CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD21 – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA SEZIONE GEOMETRI CLASSE 3^ - 16/A-1; 47/A-1; 58/A-1; 72/A-1;CURR. DA 36 A 32

TD21 – PROSECUZIONE LINGUA STRANIERA SEZIONE GEOMETRI CLASSE 4^ - 16/A-2; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TDAU – QUINQUEN.INFORM.-TELECOMUN. CLASSE 2^ - 50/A-1; 71/A-1; 24/C-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 40;

TDAU – QUINQUEN.INFORM.-TELECOMUN CLASSE 3^ - 34/A-1; 42/A-1; 26/C-1; CURR. DA 34 A 32; MONTE ORE DA 43 A 40;

TDAU – QUINQUEN.INFORM.-TELECOMUN CLASSE 4^ - 42/A-1; 47/A-1; 31/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 37;

TDUE – QUINQUENNIO COSTRUZIONI – SEZ. GEOMETRI CLASSE 2^ - 16/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDUE – QUINQUENNIO COSTRUZIONI – SEZ. GEOMETRI CLASSE 3^ - 16/A-1; 38/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDUE – QUINQUENNIO COSTRUZIONI – SEZ. GEOMETRI CLASSE 4^ - 16/A-1; 47/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TDVO – ELETTR./AUTOMAZ. Nuovi progr. CLASSE 2^ - 38/A-1;47/A-1;50/A-1;71/A-1;29/C-1;32/C-1;CURR.DA36 A 32-M.ORE DA45A39;

TDVO – ELETTR./AUTOMAZ. Nuovi program. CLASSE 3^ - 34/A-1;35/A-2; 47/A-1;26/C-1;27/C-2;CURR. DA 36 A 32-M.ORE DA 46 A 39;

TDVO – ELETTR./AUTOMAZ. Nuovi progr.ammi CLASSE 4^ - 35/A-3; 34/A-1; 27/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 45 A 38;

TECI – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TECI – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 49/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40;

TECI – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 49/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32 – M. ORE DA 47 A 43;

TEHT – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TEHT – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 40/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40;

TEHT – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 47/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32 – M. ORE DA 47 A 43;

TFBC – EDILIZIA SPERIMENTALE CLASSE 3^ - 16/A-2; 19/A-1; 43/C-2; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 46 A 41;

TFBC – EDILIZIA SPERIMENTALE CLASSE 4^ - 16/A-2; 20/A-1; 43/C-2; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 46 A 41;

TL13 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 2^ - 16/A-1; 47/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TL13 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 3^ - 16/A-2; 58/A-1; 72/A-1; CURR. DA 36 A 32;

TL13 – SPERIMENTALE EDILE TERRITORIALE AMBIENTE CINQUE CLASSE 4^ - 16/A-2; 47/A-1; 58/A-1; 72/A-3; CURR. DA 39 A 32;

TECH – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TECH – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 38/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40;

TECH – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 40/A-1; 57/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 44;

TFCY – TESSILE PER CONFEZIONE INDUSTRIALE CLASSE 3^ - 20/A-1; 68/A-3; 22/C-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 41;

TFCY – TESSILE PER CONFEZIONE INDUSTRIALE CLASSE 4^ - 68/A-3; 17/A-1; 22/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 48 A 41;

TFUQ – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 50/A-1; 71/A-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TFUQ – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 60/A-2; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40;

TFUQ – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 47/A-1; 60/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 44;

TA44 – MOD. MATEM./FISICA P.N.I. BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 2^ - 49/A-1; 50/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 38 A 33;

TA44 – MOD. MATEM./FISICAP.N.I. BIEN. E TRIEN. CLASSE 3^ - 12/A-1;49/A-1; 58/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 41 A 35;

TA44 – MOD. MATEM./FISICAP.N.I. BIEN. E TRIEN. CLASSE 4^ - 58/A-3; 72/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 52 A 45;

TAAA – MOD. MATEM. P.N.I. BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 2^ - 49/A-1; 50/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 33;

TAAA – MOD. MATEM. . P.N.I. BIEN. E TRIENNIO CLASSE 3^ - 12/A-1;49/A-1; 58/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – M. ORE DA 41 A 35;

TAAA – MOD. MATEM. . P.N.I. BIEN. E TRIENNIO CLASSE 4^ - 58/A-3; 72/A-1; 5/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 48 A 41;

TD80 – QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE CLASSE 2^ - 46/A-1; 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TD80 – QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 38 /A-1; CURR. DA 35 A 32,

TD80 – QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE CLASSE 4^ - 17/A-1; 19/A-1; 47/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TD9G – MODIFICA FISICA SEZ. GEOMETRI BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 2^ - 16/A-1; 50/A-1; 71/A-1; CURR. DA 35 A 32;

TD9G – MODIFICA FISICA SEZ. GEOMETRI BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TD9G – MODIFICA FISICA SEZ. GEOMETRI BIENNIO E TRIENNIO CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TDBL – PERITI AZIEN./CORRISPON. LINGUE ESTERE CLASSE 2^ - 48/A-1; 50/A- 60/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 35;

TDBL – PER. AZIEN./CORRISPON. LINGUE ESTERE CLASSE 3^ - 19/A-1; 46/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 35,

TDBL – PERITI AZIEN./CORRISPON. LINGUE ESTERE CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 35;

TDHA – QUINQUENNIO INFORM./TELECOMUN. CLASSE 2^ - 50/A-1; 71/A-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TDHA – QUINQUENNIO INFORM./TELECOMUN CLASSE 3^ - 34/A-1; 42/A-1; 26/C-1; CURR. DA 34 A 32 - MONTE ORE DA 44 A 41;

TDHA – QUINQUENNIO INFORM./TELECOMUN CLASSE 4^ - 37/A-1; 42/A-1; 31/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TDUR – MOD. MAT./ FISICA SEZ. PER. AZIEN. BIEN. CLASSE 2^ - 46/A-1; 48/A-1; 50/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 34

TDUR – MOD. MAT./ FISICA SEZ. PER. AZIEN. BIEN. CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TDUR – MOD. MAT./ FISICA SEZ. PER. AZIEN. BIEN. CLASSE 4^ - 17/A-1; 75/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TEAM – LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 42 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TEAM – LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 3^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TEAM – LINGUISTICO AZIENDALE ERICA CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TEUV – QUINQUENNIO LINGUISTICO AZIENDALE CLASSE 2^ - 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TEUV – QUINQUENNIO LINGUISTICO AZIENDALE CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE 37 A 34;

TEUV – QUINQUENNIO LINGUISTICO AZIENDALE CLASSE 4^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34

TF88 – INDIRIZZO GENERALE GEOMETRI CLASSE 2^ - NESSUNA RIDUZIONE – CURRICOLO PARI A 30 ORE

TF88 – INDIRIZZO GENERALE GEOMETRI CLASSE 3^ -16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TF88 – INDIRIZZO GENERALE GEOMETRI CLASSE 4^ - 72/A-1; CURR. DA 33 A 32;

TF93 – DISEGNO TESSUTI – COTF02000C CLASSE 3^ - 27/A-3; 70/A-1; CURR. DA 36 A 32 - MONTE ORE DA 44 A 40;

TF93 – DISEGNO TESSUTI – COTF02000C CLASSE 4^ - 27/A-2; 70/A-2; 10/C-2;CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 48 A 42;

TFAP – QUINQUENNIO INFORM. TELECOMUNIC. CLASSE 2^ - 50/A-1; 71/A-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TFAP – QUINQUENNIO INFORM. TELECOMUNIC. CLASSE 3^ - 34/A-1; 47/A-1; 26/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 43 A 40;

TFAP – QUINQUENNIO INFORM. TELECOMUNIC. CLASSE 4^ - 34/A-1;42/A-1; 31/C-1; CURR. DA 34 A 42 – MONTE ORE DA 43 A 40,

TFAV – TRIENNIO SPERIMENTALE ARTI GRAFICHE CLASSE 3^ - 27/A-1; 38/C-3; CURR. DA 36 A 32 - MONTE ORE DA 42 A 38;

TFAV – TRIENNIO SPERIMENTALE ARTI GRAFICHE CLASSE 4^ - 27/A-1; 38/C-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 50 A 46;

TFED – INFORMAT. SPERIMENT.– CNTF03000AQ CLASSE 3^ - 42/A-2; 47/A-1; 31/C-2; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 43 A 38;

TFED – INFORMAT. SPERIMENT.– CNTF03000AQ CLASSE 4^ - 42/A-2; 47/A-1; 31/C-2; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 37;

TN10 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 2^ - 17/A-2; 46/A-2; 49/A-1; 50/A-1; 75/A-1; CURR. DA 39 A32 –M.ORE DA 43 A 36;

TN10 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 3^ - 17/A-3; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 37 A 32 – M. ORE DA 41 A 36;

TN10 – INDIRIZZO GENERALE CLASSE 4^ - 17/A-2; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 35;

TA08 – VITICOLTURA ED ENOLOGIA – TVTA010009 CLASSE 2^ -NESSUNA RIDUZIONE – CURRICOLO PARI A 30 ORE,

TA08 – VITICOLTURA E ENOLOGIA– TVTA010009 CLASSE 3^ - 58/A-2; 60/A-1; 72/A-1; 5/C-2; CURR. DA 38 A 32 – M. ORE DA 44 A 38;

TA08 – VITICOLTURA E ENOLOGIA– TVTA010009 CLASSE 4^ - 58/A-2; 72/A-1; 74/A-1; 5/C-2; CURR. DA 38 A 32 – M. ORE DA 48 A 42;

TD9Q– MOD.MATEM. SEZ. PER.AZIEN.BIEN/TRIEN. CLASSE 2^ - 46/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TD9Q– MOD.MATEM. SEZ. PER.AZIEN.BIEN/TRIEN. CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 75/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 35;

TD9Q– MOD.MATEM. SEZ. PER.AZIEN.BIEN/TRIEN. CLASSE 4^ - 46/A-1; 75/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 36 A 34;

TDB6 – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 47/A-1; 50/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TDB6 – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 39 A 35;

TDB6 – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE SA 39 A 35;

TDCF- QUINQUENNIO ECONOMICO AZIENDALE BROCCA CLASSE 2^ - 46/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 ;

TDCF- QUINQUEN. ECON.AZIENDALE BROCCA CLASSE 3^ - 13/A-1;17/A-1; 19/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34;

TDCF- QUINQUEN. ECON.AZIENDALE BROCCA CLASSE 4^ - 17/A-1; 19/A-1; 46/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 37 A 34

TEHJ– QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 2^ - 25/A-1; 50/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 42;

TEHJ – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 3^ - 40/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 40;

TEHJ – QUINQUENNIO BIOLOGICO CLASSE 4^ - 13/A-1; 49/A-1; 60/A-1; 24/C-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 47 A 43;

TF98 – QUINQUENNIO INFORMAT./TELEMATICO CLASSE 2^ - 50/A-1; 71/A-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TF98 – QUINQUENNIO INFORMAT./TELEMATICO CLASSE 3^ - 38/A-1; 42/A-1; 31/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE OER DA 44 A 41;

TF98 – QUINQUENNIO INFORMAT./TELEMATICO CLASSE 4^ - 42/A-1; 47/A-1; 31/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 44 A 41;

TFAS – CHIMICA TINTORIA CLASSE 3^ - 13/A-3; 47/A-1; 24/C-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 40;

TFAS – CHIMICA TINTORIA CLASSE 4^ - 13/A-3; 70/A-1; 24/C-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 50 A 44;

TFBM – PROGETTO NAUTILUS – I, II, III CLASSE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32 – MONTE ORE DA 42 A 41;

TFBM – PROG.NAUTILUS – I, II, III CLASSE CLASSE 3^ - 20/A-1;35/A-1; 46/A-1; 56/A-1; 27/C-1; CURR. DA 36 A 32 –M. ORE DA 45 A 40;

TFDA – ARTI GRAFICHE TEMT CLASSE 2^ - 50/A-1; 32/C-1; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 36;

TFDA – ARTI GRAFICHE TEMT CLASSE 3^ - 27/A-1; 38/C-3; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TFDA – ARTI GRAFICHE TEMT CLASSE 4^ - 67/A-1; 38/C-3; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TL21 – GEOMETRI SPERIMENTALE PROSECUZIONE LINGUA CLASSE 2^ - 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TL21 – GEOMETRI SPERIMENTALE PROSECUZIONE LINGUA CLASSE 3^ - 16/A-1; 58/A-1; CURR. DA 34 A 32;

TL21 – GEOMETRI SPERIMENTALE PROSECUZIONE LINGUA CLASSE 4^ - 16/A-1; 58/A-1; 72/A-2; CURR. DA 36 A 32;

TLAF – CERERE UNITARIO AGRO AMBIENTALE CLASSE 2^ - 50/A-1; CURR. DA 33 A 32;– MONTE ORE DA 37 A 36;

TLAF – CERERE UNITARIO AGRO AMBIENTALE CLASSE 3^ - 58/A-2; 5/C-2; CURR. DA 34 A 32 – MONTE ORE DA 46 A 42;

TLAF – CERERE UNITARIO AGRO AMBIENTALE CLASSE 4^ - 58/A-3; 5/C-2; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 49 A 44;

TNA4 – MODIF. MATEMATICA BIENNIO – P.N.I. CLASSE 2^ - 17/A-1; 50/A-1; 3/C-1; 15/C-1; CURR. DA 35 A 32 – M. ORE DA 38 A 34;

TNA4 – MODIFICA MATEMATICA BIENNIO – P.N.I. CLASSE 3^ - 17/A-2; 3/C-1; 15/C-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 34;

TNA4 – MODIFICA MATEMATICA BIENNIO – P.N.I. CLASSE 4^ - 17/A-2; 3/C-1; 15/C-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 34;

TNAI – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 2^ - 46/A-1; 50/A-1; 60/A-1; CURR. DA 35 A 32 – MONTE ORE DA 38 A 35,

TNAI – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 3^ - 17/A-1;19/A-1; 46/A-2; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 36;

TNAI – QUINQUENNIO TURISTICO ITER CLASSE 4^ - 17/A-1; 46/A-3; 50/A-1; CURR. DA 36 A 32 – MONTE ORE DA 40 A 36;

 

 

 

I lavori della VII commissione della Camera sull’atto del governo n.205 (2)

Seguitiamo a presentare passi del “parere” espresso lo scorso 26 maggio sullo Schema di Regolamento concernente la formazione iniziale degli insegnanti, favorevole a maggioranza, e i passi corrispondenti del parere contrario espresso dalla rappresentanza del PD. L’argomento è la collaborazione scuola-università.

Parere di maggioranza (favorevole):“…rilevato che nel consiglio di corso di tirocinio, organo che rappresenta il terreno di incontro fra scuola e università, occorre garantire una rappresentanza equilibrata delle due realtà;... tenuto conto dell’ esigenza di contemperare la necessità di cambiamento con quella di non sottoporre il sistema universitario ad ulteriori tensioni, e di procedere ad una coerente armonizzazione con quanto previsto dalla riforma del sistema universitario in corso di esame da parte del Parlamento,… esprime PARERE FAVOREVOLE con le seguenti condizioni:…11) al medesimo articolo 10, al comma 4, occorre garantire una rappresentanza equilibrata della componente scolastica e di quella universitaria nell’ambito del consiglio del corso di tirocinio; 12) all’articolo 11 è necessario prevedere per i tutor meccanismi certi e rigorosi di selezione e di premialità;…..e con le seguenti osservazioni: a) all’articolo 6, a fini di coordinamento normativo, al comma 5, quando si parla della Commissione esaminatrice, occorre inserire un riferimento all’articolo 2, comma 8, del decreto ministeriale 26 maggio 1998 e, quando si citano i tutor, è necessario un riferimento all’articolo 11 dello schema di decreto, che disciplina la relativa figura;….h) con riferimento all’articolo 12, comma 3, si valuti l’opportunità di inserire tra i criteri per l’accreditamento delle istituzioni scolastiche anche il Piano dell’offerta formativa (POF)..”.

Parere di minoranza (contrario):… questo regolamento non sostiene una reale, equilibrata interazione tra Università e scuola… e, soprattutto per la formazione dei docenti di scuola secondaria, fa prevalere gli interessi dei settori scientifico-disciplinari universitari… L’idea di un tirocinio formativo attivo svolto sotto la preponderante regia dell’Università non giova alla scuola. Così come non ricade positivamente sulla scuola che sia l’Università a rilasciare l’abilitazione all’insegnamento…. che si dovrebbe conseguire (dopo l’anno di tirocinio nella scuola) previo superamento di concorso pubblico, bandito dal MIUR…. l’Università è in testa ad ogni espressione di sviluppo della professione docente, mentre si ignorano le competenze degli insegnanti, si confina il sapere scolastico in un ambito di minorità, si sottraggono alla scuola alcune condizioni per esercitare l’autonomia…. Le Istituzioni Scolastiche autonome sono emarginate: esse debbono invece avere di diritto un ruolo paritetico all’Università nella programmazione con il tirocinante dei laboratori del II anno, nella programmazione e conduzione del tirocinio, sotto la responsabilità del d.s. e del docente tutor, nella designazione da parte del d.s. di docenti esperti per i laboratori del II anno, nella valutazione finale del tirocinio da parte del d.s. con il parere del docente tutor, nella valutazione finale nell’esame abilitante con la presenza del d.s. e del docente tutor. Il sistema scolastico perciò dovrebbe essere coinvolto in modo più significativo nella progettazione e nella realizzazione del percorso di formazione iniziale… con una precisa corresponsabilizzazione negli organismi decisionali… Considerato che occorre assicurare una stretta interazione ed un maggiore equilibrio tra Università e scuola nella formazione iniziale dei docenti.. appare strategica la presenza di un riferimento unitario regionale che veda la collaborazione tra università, autonomie scolastiche, Ufficio Scolastico Regionale, anche al fine di assicurare il necessario collegamento strategico tra la formazione iniziale e la formazione continua… Lascia interdetti la rigida previsione di una durata massima di 4 anni dell’incarico tutoriale e la sua assoluta non prorogabilità che rischia di disperdere e non valorizzare le competenze e la professionalità acquisite. Parrebbe invece opportuno prevedere la valutazione del titolo di supervisore di tirocinio (di cui alla legge 3 agosto 1998, n. 315), come titolo preferenziale per la selezione futura di tutor coordinatori e di tutor organizzatori. Lascia interdetti la rigida divisione tra tutor coordinatori, quasi degli amministrativi burocratizzati, e i tutor dei tirocinanti, con funzioni propriamente didattiche, di sostegno ed orientamento.

Incertezza circa gli effetti della correzione di bilancio sul blocco del sostegno

Nel testo, come pubblicato nella G.U. dello scorso 31 maggio permane la deroga per gli alunni disabili gravi, secondo la definizione di gravità data dalla legge 104.

Il comma 15 dell'articolo 9 della manovra finanziaria dice: “Per l'anno scolastico 2010/2011 è assicurato un contingente di docenti di sostegno pari a quello in attività di servizio d'insegnamento nell'organico di fatto dell'anno scolastico 2009/2010, fatta salva l'autorizzazione di posti di sostegno in deroga al predetto contingente, da attivarsi esclusivamente nelle situazioni di particolare gravità, di cui all'articolo 3 comma 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104”. Nella Legge 104, la definizione di disabilità grave è la seguente: «qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l'autonomia personale, correlata all'età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione».

(Fonte: Sara De Carli -VITA.IT La voce del non profit - 01 Giugno 2010)

I lavori della VII commissione della Camera sull’atto del governo n.205           (1)

Lo scorso 26 maggio la Commissione ha espresso parere favorevole, a maggioranza, sullo schema di Regolamento concernente la formazione iniziale degli insegnanti. La rappresentanza del PD ha espresso parere contrario presentando un proprio documento. Riportiamo, relativamente alla parte sulla scuola dell’infanzia e sulla primaria, le parole contenute nei pareri , sia di maggioranza, che di minoranza.

 

 

Parere di maggioranza (favorevole):“…rilevato che il corso di laurea magistrale a ciclo unico previsto per la formazione dei docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, su cui la Conferenza dei Presidi di Scienze della Formazione primaria si è espressa favorevolmente in data 20 febbraio 2009, all’unanimità, a differenza del precedente corso di laurea, non si articola in distinti indirizzi e che tale innovazione ha suscitato la preoccupazione, diffusamente rappresentata anche nel corso delle audizioni svolte, di una perdita di specificità per i docenti della scuola dell’infanzia; ….. 3) agli articoli 3 e 6, si valuti l’attivazione di percorsi formativi distinti per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria, salvaguardando comunque la possibilità di conseguire una doppia abilitazione con l’acquisizione dei crediti necessari; 4) si valuti l’opportunità di collegare la formazione specifica del docente della scuola dell’infanzia con quella del docente per gli asili nido al fine di rendere quanto più possibile permeabili le competenze professionali per i due ruoli nel corso dell’età 0-6 anni; 5) in merito alla formazione del docente di scuola primaria occorre prevedere la possibilità di acquisire, con un lavoro di approfondimento, la preparazione in una specifica area disciplinare, al fine di delineare un profilo di docente esperto in un’area disciplinare, ma in possesso al contempo di una formazione pluridisciplinare; occorre a tal fine prevedere la possibilità di cumulare crediti in una determinata area, specificando che sarebbero sufficienti due aree: l’umanistica e la scientifica”.

Parere di minoranza (contrario): “Per quanto attiene la scuola primaria e dell’infanzia, nella Tabella 1 i crediti disciplinari sono dispersi su un fronte enciclopedico di saperi, sicché l’apprendimento diventa nozionistico ed il quinquennio di formazione è schiacciato sulla figura di un maestro unico “tuttologo“….  La competenza strategica dell’insegnante primario richiede invece un’adeguata consapevolezza della logica interna di un sapere, che si può acquisire solo attraverso il lavoro di approfondimento di un’area disciplinare; da ciò l’esigenza di offrire ai docenti, accanto a una formazione pluridisciplinare, la specializzazione in un’area disciplinare. Si noti che la previsione, ad esempio, di due aree di specializzazione, una umanistica e una scientifica, non richiede necessariamente la moltiplicazione dei docenti: l’insegnamento di team, oltre a risultare necessario per le classi a tempo pieno, funziona anche con un modello di due docenti su due classi. Al fine di ovviare alle criticità evidenziate occorrerebbe prevedere, in luogo di un curricolo unico dai contenuti disciplinari frammentati, una suddivisone dei crediti formativi universitari in: alcuni comuni, per metà destinati a solide basi di area umanistica e per metà a solide basi di area scientifica e altri distinti in: due indirizzi di approfondimento per insegnanti di scuola primaria, l’uno centrato su contenuti umanistici e l’altro su contenuti scientifici, e un indirizzo specifico per insegnanti di scuola dell’infanzia, centrato sulla preparazione psicopedagogica nelle tematiche corrispondenti. In particolare per la scuola dell’infanzia, la cui specificità risulta trascurata e la cui cultura risulta cancellata in assenza di una profilo proprio della scuola dell’infanzia, nell’attuale Tabella 1, l’area di indirizzo anziché approfondire genericamente contenuti di area dovrebbe estendere la preparazione psico-pedagogica, con specifica attenzione alle problematiche della corrispondente fascia di età. La scuola dell’infanzia ,infatti, deve concentrarsi maggiormente nella predisposizione dell’”ambiente di apprendimento”, nella cura del così detto curricolo sommerso, mentre nella scuola primaria acquista già una sua rilevanza l‘avvio delle discipline”.

Le idee di Emma Marcegaglia sulla scuola somigliano a quelle del Centrodestra

Albi regionali, autonomia delle scuole nell’assunzione per chiamata diretta; carriera per il personale e contrattazione decentrata premiale, correlata alla qualità dell’offerta formativa. Ecco la ricetta che Confindustria ha presentato, per la scuola e l’università, all’assemblea celebrativa dei 100 anni della Confederazione.

“Chiediamo che sia data piena autonomia alle scuole e alle università, anzitutto nell’assunzione dei docenti. Si premino gli insegnanti migliori, competenti e appassionati. Si raddoppino le borse di studio per gli studenti meritevoli. Si finanzino gli atenei in base alla qualità e non ai costi storici. La riforma in discussione, seppur timida, va nella giusta direzione. E’ essenziale che in Parlamento non venga smontata ma approvata sollecitamente”. 

Il Programma “Pestalozzi” del Consiglio d’Europa. Domande entro il 30 luglio

L’Ufficio VI D.G. per gli affari internazionali del Dipartimento per la Programmazione del Miur ha diramato (25 Maggio 2010) il programma comunitario “Pestalozzi” di aggiornamento per il personale dirigente e docente di ruolo della scuola.

Il Consiglio d’Europa, nel quadro delle attività concernenti il settore educativo, mette a disposizione del personale della scuola, Dirigente e Docente, di ruolo, un programma denominato "Pestalozzi" che prevede la partecipazione a brevi corsi di aggiornamento, la cui durata è generalmente di 4-5 giorni, organizzati dagli Stati membri del Consiglio d’Europa, i quali stabiliscono anche, di volta in volta, i criteri in base ai quali accettare o meno le candidature proposte dagli altri Paesi membri. La partecipazione del personale della scuola sopra citato ai corsi di aggiornamento del sistema di borse persegue le seguenti finalità: - conoscere il sistema scolastico e i metodi di insegnamento nonché i sistemi di formazione in uso nei differenti Stati organizzatori; - ampliare gli orizzonti culturali-professionali mediante lo scambio di idee, di informazione e di materiale didattico con i colleghi di altri Paesi; -essere in grado di diffondere nella scuola le esperienze acquisite durante i corsi. La lingua di lavoro utilizzata durante i Seminari è quella del paese ospitante, oppure l’inglese, secondo quanto stabilito dal paese ospitante medesimo. Il personale ammesso a partecipare non deve affrontare spese per viaggio o soggiorno. Il personale interessato dovrà far pervenire entro il 30 luglio 2010 ai rispettivi Direttori Scolastici Regionali una domanda in carta semplice corredata da un curriculum e debitamente vistata dall'autorità competente. Alla domanda va allegata la documentazione dei titoli, nonché una certificazione comprovante una buona conoscenza attiva e recettiva della lingua, o delle lingue, che si dichiara di conoscere, rilasciata da istituzioni culturali straniere o da Istituti Universitari. Il Direttore Scolastico Regionale procederà alla scelta dei candidati, sino ad un massimo di cinque, tenendo conto del livello di competenze linguistiche e del numero delle lingue conosciute dal candidato. Non dovranno essere segnalati dalle SS.LL i candidati già selezionati in precedenza per la partecipazione ai corsi di formazione continua del Consiglio d'Europa. I candidati selezionati dalle rispettive Direzioni Scolastiche Regionali per l’anno 2010 potranno candidarsi per i corsi offerti dal Consiglio d’Europa a partire dal Gennaio 2011, dopo aver esaminato l’elenco degli Stage offerti dai paesi membri del Consiglio d’Europa, disponibile sul sito web del Consiglio d’Europa, all’indirizzo "http:/www.coe.int/pestalozzi", oppure "http:/www.coe.int/formation".

 

Pressante appello al Governo, dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica-AISLA Onlus

Una lettera aperta a Berlusconi annunzia, per il prossimo 21 Giugno alle ore 11, una manifestazione di protesta e sensibilizzazione davanti a Palazzo Chigi.

Con un comunicato stampa, l’associazione, che è punto di riferimento per tutte le persone colpite da questa malattia neurovegetativa, sollecita provvedimenti legislativi urgenti a sollievo delle persone con SLA e dei familiari che li assistono. La SLA non aspetta, e in atto è inguaribile. Da almeno tre anni si attende infatti l’approvazione e, soprattutto, la concreta entrata in vigore conseguente al relativo finanziamento di nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) per l’attuazione di percorsi di continuità assistenziali ospedale – territorio e di assistenza domiciliare ad alta complessità, uniformi ed omogenei su tutto il territorio nazionale. Parimenti importante ed ineludibile è l’entrata in vigore del nuovo Nomenclatore Tariffario delle Protesi e degli Ausili, contenuto negli stessi LEA che prevederà ogni tipo di ausilio atto a supportare la persona con disabilità nel cercare la funzionale autonomia a lui permessa per garantire la sua migliore qualità di vita. Per maggiori informazioni: AISLA Onlus - Filippo Bezio – Tel. 0321 499127  www.aisla.it 

(Fonte: Newsletter n° 39 del 27/05/10 del Centro InfoHandicap FVG. ANNO V)

 

Summer School di Hattiva Lab Onlus su metodi e tecniche per uno studio efficace

Destinata a gruppi di 15 allievi fra i 9 e i 14 anni, si terrà dal 21 giugno al 23 luglio 2010 a Pasian di Prato (UD).

Iscrizioni entro il 15 giugno 2010. Info ENAIP FVG, Via Leonardo da Vinci, 27 - Pasian di Prato.

(Fonte: Newsletter n° 39 del 27/05/10 del Centro InfoHandicap FVG. ANNO V)

 


 

Alle due gentili signore, un grazie per l’apprezzamento al nostro lavoro.
 
Due dichiarazioni sulla data d’inizio delle scuole, da la Repubblica (24 e 25 maggio); una addirittura è del Ministro. Quando al Miur uno che a scuola ci abbia lavorato?
Ma che li buttiamo a fare questi soldi per la scuola? Viva, ancora e sempre, Deschooling Society (by Ivan Illich): così sarà contenta, ritengo, anche la Confindustria. Nell’articolo intitolato “Giusto fare le vacanze lunghe.. meno stanno a scuola e meglio è”, la scrittrice, professoressa Paola Mastrocola (con una risatina, riferisce l’intervistatrice, che dietro l’ironia nasconde scoramento; ma che noi non sapremmo come interpretare) auspica che i ragazzi abbiano più tempo “per guardarsi dentro”. Giusto giusto il tempo della scuola. Così a lei è accaduto:”Ero una ragazzina timida e solitaria, introversa. Per me stare via dalle aule quattro mesi era un sogno… passavo le ore sul balcone a leggere o giocare”. Dichiara decisa: “A scuola il 30 settembre ? Io sarei entusiasta… Per come è oggi la scuola, meno ci stanno i ragazzi e meglio è. Come insegnante trovo più giusto che abbiano tempo per riflettere, stare da soli, trovare le passioni che hanno dentro si sé. – Scuola da buttare ? – Ora serve soprattutto come contenitore sociale visto che tutti i genitori lavorano, le famiglie sono desertificate. Comunque, meglio in classe che davanti ai mille schermi che rimbambiscono”. Le ultime parole, ci consolano, in parte, come insegnanti; invece, della seconda dichiarazione, quella della Gelmini, non c’è da salvare proprio nulla. Riportiamo il passaggio in cui l’articolo di la Repubblica riporta la dichiarazione del Ministro, intervistata da Sky TG24: “Io sono molto aperta su questo, se ne può discutere. Il nostro Paese vive di turismo e a settembre si possono avere migliori opportunità economiche per le vacanze. La scrittrice, i ragazzi li manderebbe sul balcone a guardarsi dentro; la Gelmini, più estroversa e pragmatica, li manderebbe a guardare fuori, in spiaggia. Aspettiamo, sempre meno pazienti, che di scuola si parli con argomenti pedagogici e non per esprimere psicoargomentazioni, nè motivando con esigenze economiche, come questo ministro sta facendo fin dal giorno dell’insediamento: che vada a fare il ministro del bilancio. Intanto registriamo che la Mastrocola ci aveva azzeccato (- Chi sarà contrario ?. – Soprattutto i genitori…), perché il fronte dei genitori è compatto: riducendo i 200 giorni di scuola – dicono - si va al di sotto dello standard europeo e ”si fa cassa sulla pelle delle famiglie”. Anche da questo versante, noi insegnanti abbiamo poco da rallegrarci perché quel “ si fa cassa sulla pelle delle famiglie” lascia intendere che la preoccupazione non siano le lezioni minniattiate, bensì i soldi per la Babysitter. A volere ascoltare una dichiarazione sensata, non ci resta che rivolgerci a un addetto ai lavori, l’opinione di un uomo di cultura: “Sarebbe un errore. Il tempo dell’apprendimento è il tempo dell’interiorizzazione, per imparare ci voglio tempi lunghi..”, spiega Benedetto Vertecchi, pedagogista, docimologo.
 
Si va al riordino del settore della Educazione degli Adulti; anche lì, tagli.
L’onda lunga del famigerato (per noi docenti) art. 64 (Capo II “Contenimento della spesa per il pubblico impiego”) del Decreto legge 112/08, convertito con la legge 133/08, arriva adesso su questo settore virtuoso, oltremodo benemerito per la sua valenza sociale.
Il sistema della Educazione degli Adulti - predisposto per utenti italiani e stranieri di età tra 16 e 65 anni che non hanno assolto l'obbligo di istruzione o non sono in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria superiore -, è un settore di grande importanza (con obiettivi quali il consolidamento delle competenze di base e l’alfabetizzazione linguistica degli immigrati), e dai grandi numeri (nell’a.s. 2007/2008, 482.570 iscritti, di cui 402.288 presso i Centri Territoriali Permanenti, e circa 77.000 presso i corsi serali per il conseguimento del diploma o della qualifica). Nell’anno 2007/2008 hanno operato oltre 500 CTP, e quasi 900 istituti di Istruzione secondaria di secondo grado gestori di corsi serali (compresi quelli attivati in 150 Istituti penitenziari): i corsi per il primo ciclo di istruzione sono stati 4000, altrettanti sono stati quelli finalizzati all’integrazione linguistica e sociale di cittadini stranieri, altrettanti sono stati quelli finalizzati al conseguimento di un titolo di studio secondario di secondo grado; i corsi brevi di alfabetizzazione funzionale sono stati oltre 12000. La riorganizzazione del settore – con accentramento dell’intero servizio nei Centri Provinciali per l’Istruzione degli adulti (CPIA) si accompagnerà a tagli per oltre 2000 unità di organico quasi tutte nella scuola secondaria di II grado: in conseguenza della riduzione dell’orario, gli insegnanti passano da 5729 a 3700 unità).