contatti

È la conferma che occorre potenziare i progetti di orientamento didattico nelle classi terminali delle scuole medie e superiori.

In Italia l’orientamento scolastico non funziona proprio. A sostenerlo stavolta è il consorzio nazionale Almadiploma, che in queste ore ha pubblicato dei preoccupanti numeri sui giovani diplomati dei nostri istituti. Questi i dati: quasi un giovane su due uscito dalla scuola superiore è infatti pentito dell'indirizzo della scuola superiore che aveva prescelto pochi anni prima; di questi, circa il 25 per cento cambierebbe sia scuola che indirizzo; il 10 per cento confermerebbe il corso, ma non l’istituto; quasi la stessa percentuale sceglierebbe un diverso corso pur sempre nella stessa scuola.

“Questi dati – commenta Marcello Pacifico, presidente dell’Anief – confermano la necessità di potenziare i progetti di orientamento didattico. Sia quelli rivolti agli alunni della scuola secondaria di primo grado, spesso spaesati per le iscrizioni alla formazione superiore, sia quelli che dalle classi terminali delle superiori si proiettano nel mondo universitario, tecnico-superiore o lavorativo. Se la metà di loro si dice oggi pentito significa che, ovviamente, più di qualcosa non funziona. E che le famiglie hanno urgente bisogno di un supporto informativo, attraverso l’azione di tutor preparati per questo genere di attività”.

Fortunatamente, in soccorso dei genitori degli alunni e dei tanti istituti scolastici che ancora non hanno sviluppato adeguate forme di orientamento, possono venire una serie di attività che nascono proprio con questa finalità. Tra queste, l’Anief segnala l’interessante proposta realizzata dall'Associazione Eurosofia.

Eurosofia offre a tutti i docenti il corso per l'ottenimento della qualifica professionale di "Orientatore Didattico", in collaborazione con l'Università Pegaso. Il corso dà diritto all'iscrizione al Registro Nazionale orientatori ed è totalmente gratuito, escluse le sole spese amministrative per chi completa con successo l’attività laboratoriale. Il corso prevede, infatti, anche un'attività di laboratorio da svolgere presso le ultime classi della scuola media superiore, attraverso la somministrazione di questionari psico-attitudinali.

Per qualsiasi informazione o approfondimenti è possibile contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0916573784.

 

Seminario di studio su
“La legislazione scolastica nella normativa recente”

Rivolto a
DOCENTI, ATA, DSGA, DIRIGENTI, RSU

Bologna 2 febbraio 2013
Scuola Secondaria I. “Rolandino- Pepoli”
Sede Largo Lercaro , 14 – Bologna

Dalle ore 09:00 alle ore 13:00
DIRETTORE DEL CORSO:
Prof. Marcello Pacifico

NOMI DEI RELATORI:

Presidente Consiglio Nazionale Anief –Prof. Ettore Michelazzi

ARGOMENTI TRATTATI
Mobilità, Cassa integrazione, Licenziamento, Progressione di carriera,
Riconversione professionale, Blocco degli stipendi, Indennità di reggenza,
Stabilizzazione dei precari, Formazione iniziale, Reclutamento, Pensioni,
Impatto della spending review,
TFR, Scatti stipendiali, Concorso a cattedra
 

Il seminario, organizzato da soggetto qualificato per la formazione del personale della Scuola, dà diritto all’esonero dal servizio a docenti, dirigenti e personale ATA ai sensi della normativa vigente.
Ai partecipanti sarà rilasciato il certificato di partecipazione.

Per richiedere il permesso per la partecipazione ai seminari di formazione sarà possibile presentare in segreteria, presso l'istituzione scolastica di servizio, il modello di richiesta permesso allegando copia della locandina.
 

 

Scarica la locandina

Scarica il modello di richiesta permesso

 

L'Università degli studi di Palermo ha  pubblicato il 10 Dicembre 2012 l'avviso di selezione per personale docente da utilizzare per lo svolgimento di compiti tutoriali per i Tirocini Formativi Attivi. Il bando si riferisce al reclutamento dei docenti che svolgeranno il ruolo di Tutor coordinatori ed organizzatori dei percorsi di tirocinio formativo attivo, di cui all'art. 11, comma 2 e 4 del D.M. 249.

Scarica avviso

Scarica domanda

 

Si attendono adesso indicazioni per il reclutamento dei contingenti del personale scolastico necessario per lo svolgimento del compito di Tutor tirocinanti, ai sensi dell'art. 11, comma 3  del D.M. 249.

Invitiamo i docenti interessati a ricoprire il ruolo di cui sopra a iscriversi tempestivamente al corso "Le competenze e le abilità della funzione tutoriale, ai sensi dell'articolo 2, comma 3, punti A.1.2 al D.M. 249", per potere acquisire le competenze necessarie.

Per conoscere i titoli valutabili della figura docente tutor consulta il Decreto Ministeriale 8 novembre 2011.

 Affrettati: hai tempo fino a sabato 15 dicembre per pre-aderire ai corsi dell'Università Telematica Pegaso e usufruire delle agevolazioni riservate da ANIEF ai suoi Soci.

Scegli tra i Master, i Corsi di Perfezionamento e di Alta Formazione, quello che risponde alla tue esigenze e acquisisci, a partire da 250 euro, un titolo valutabile nelle GAE, nelle graduatorie interne di istituto, nei concorsi pubblici e nella progressione di carriera.

Il 15 dicembre 2012 rappresenta il termine ultimo per pre-aderire ai Corsi Pegaso a  condizioni vantaggiosi.

Clicca qui index.php?option=com_content&view=article&id=5809:formazione-universitaria-nuova-convenzione-eurosofia-ecp-pegaso per scoprire tutti i dettagli della convenzione e invia la domanda di pre-adesione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Con nota 3 dicembre 2012, prot. n. 7799, il Miur ha pubblicato il decreto n. 192/2012, con cui si determina il numero di posti disponibili per gli a.a. 2012/13 e 2013/14 per la riapertura dei corsi biennali abilitanti di strumento musicale (classe di abilitazione A077).

Complessivamente sono previsti 1.128 posti ripartiti a livello regionale.

La nota n. 7799 del 3/12/2012

Il D.M. 192 del 29/11/2012