contatti

Tutte le notizie

Concorso a cattedra: è possibile accedere alla prova di laboratorio con 18 punti agli scritti

ANIEF ottiene dal TAR Lazio il via libera alla partecipazione alle prove laboratoriali per tutti coloro che hanno ottenuto un punteggio pari almeno a 18/30 alle prove scritte. Richiedi le istruzioni operative a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

L’ANIEF è riuscita a dimostrare che è necessario valutare anche la prova di laboratorio ai fini del raggiungimento della soglia minima di 28/40, necessaria per l’ammissione alle prove orali del concorso a cattedra.

Il TAR Lazio, con ordinanza n. 1477/13 su ricorso n. 2652/2013 dell’Avv. Tiziana Sponga, ha infatti riconosciuto il diritto dei ricorrenti che avevano ottenuto almeno 18/30 alle prove scritte a partecipare alla prova di laboratorio, attraverso cui avranno la possibilità di poter raggiungere la soglia minima di 28/40, utile per l’ammissione alla successiva prova orale.

Pertanto, tutti i candidati delle classi di concorso A020, A033, A034, A059, A060, A025, A028, C430, A038, A047, A049 che abbiano ottenuto un punteggio pari ad almeno 18/30 alle prove scritte possono ricorrere con ANIEF per ottenere la medesima possibilità.

A tal fine, il sindacato ha predisposto un’istanza di accesso agli atti da inviare all’USR competente per conoscere il punteggio ottenuto alla prova orale. Per richiedere l’istanza di accesso agli atti e le istruzioni operative, è necessario inviare un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. In considerazione della diversità delle date delle prove laboratoriali per le classi di concorso nelle varie regioni, il termine di adesione è fissato a dieci giorni prima dell’inizio delle prove di laboratorio di proprio interesse.

Il precedente comunicato per l'adesione al ricorso