contatti

Tutte le notizie

Concorso a Cattedra - Ricorso somma scritti + laboratorio: ammessi all'orale dal TAR Lazio tutti i ricorrenti ANIEF

Il TAR Lazio emana nuova ordinanza (n. 3810/2013) di conferma dei provvedimenti cautelari già ottenuti in favore dei nostri iscritti dall'Avv. Marco Di Pietro; tutti i candidati che si erano rivolti all'ANIEF perché esclusi dal MIUR dopo l'esito della prova laboratoriale, nonostante la somma delle loro prove scritte e della stessa prova di laboratorio raggiungesse comunque la soglia di 28/40 richiesta dalla normativa vigente per l'accesso all'orale, potranno ora correttamente proseguire l'iter concorsuale da cui il MIUR li aveva ingiustamente esclusi.

Il D.D.G. n. 82/2012 di indizione del concorso a cattedra ha illecitamente scorporato la valutazione delle prove pratiche dalle precedenti prove scritte e preteso il raggiungimento del punteggio richiesto per l'ammissione all'orale valutando disgiuntamente il risultato della prova pratica da quella degli scritti; il D.Lgs. 297/94, invece, prevede che le prove siano valutate congiuntamente. L'ANIEF, contestando tale illegittima statuizione del MIUR non conforme alla normativa primaria di riferimento, ha ottenuto ragione dal TAR Lazio che ha confermato l'ammissione con riserva alla prova orale dei nostri iscritti.

L'ANIEF ricorda che per alcune regioni è ancora possibile aderire al ricorso inviando il plico di adesione entro e non oltre 10gg prima dalla data di inizio delle relative prove orali. I candidati che, all'atto della pubblicazione degli elenchi degli ammessi all'orale da parte degli USR di appartenenza, infatti, non risultassero inclusi in tali elenchi per non aver superato la prova pratica o di laboratorio ma che raggiungessero comunque, sommando il punteggio della prova laboratoriale a quello ottenuto nella prova scritta un totale complessivo pari almeno a 28/40, possono scrivere una mail e richiedere le istruzioni operative a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; la mail dovrà avere per oggetto “ricorso somma scritti + laboratorio” e nel testo i propri dati anagrafici e i recapiti mail e telefonici.