contatti

Tutte le notizie

Immessi in ruolo i ricorrenti Pettine ANIEF

Grazie all'azione promossa dall'ANIEF e portata avanti con decisione e caparbietà negli ultimi anni, oggi 1° settembre decine di ricorrenti Pettine prenderanno regolarmente servizio come docenti a tempo indeterminato nelle sedi loro spettanti sin dal 2009 o dal 2010. I ricorrenti potranno usufruire dei benefici derivanti dalla retrodatazione del contratto che li fa rientrare nella precedente e più favorevole normativa riguardo alle assegnazioni provvisorie e ai “gradoni” stipendiali.

Nell'ultima settimana gli Ambiti Territoriali di tutta Italia hanno provveduto a dare esecuzione alle decisioni dei Giudici ottenute dai legali ANIEF e a convocare per la stipula di un contratto a tempo indeterminato i ricorrenti Pettine. I nostri iscritti hanno potuto finalmente occupare il posto che spettava loro di diritto in base alla posizione “a pettine” ottenuta in virtù del ricorso promosso dall'ANIEF avverso le graduatorie a esaurimento del biennio 2009/2011 in cui il MIUR li aveva illegittimamente e contro ogni logica costituzionale relegati “in coda”.

Si attendono per i prossimi mesi altri provvedimenti simili che andranno finalmente a concludere un contenzioso che, a causa dell'ostinazione del MIUR e di una norma giudicata “eccentrica” dalla Corte Costituzionale rispetto alla regola dell’inserimento “a pettine” dei docenti nelle graduatorie, ha  visto negato per anni il fondamentale diritto dei lavoratori della scuola a essere assunti solo in base all'esperienza e al punteggio acquisito nel corso della propria carriera.

L'ANIEF esprime soddisfazione per il risultato raggiunto e assicura ai propri iscritti piena tutela legale per questa e per tutte le altre battaglie promosse dal sindacato a difesa dei diritti dei lavoratori della scuola troppe volte destinatari di provvedimenti illogici, discriminanti e, spesso, di dubbia costituzionalità.