contatti

Tutte le notizie

 FORMAZIONE PER RLS:

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

(ex art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)

L’ANIEF quale soggetto sindacale accreditato dal MIUR per la formazione e l’aggiornamento del personale del comparto scuola ha programmato lo svolgimento della formazione obbligatoria per gli RLS di nuova designazione o nomina,  in conformità alle indicazioni fornite con D.M. Salute 16/1/1997.

Il T.U. 81/2008 inserisce la formazione dei lavoratori tra le misure generali di tutela(cfr. art.15 T.U.) sancendo al contempo l’importanza strategica, la cogenza e la sanzionabilità nei casi di inosservanza o omissione. 

Dall’attuale contesto normativo e sociale emerge la tutela e la valorizzazione del capitale umano  impegnato nello specifico ambito scolastico ai fini dell’accrescimento delle conoscenze specifiche e della competenza nella elaborazione di un efficace sistema di prevenzione e protezione della salute e sicurezza dei lavoratori sul luogo di lavoro.

In particolare , la formazione obbligatoria dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS) assolve la duplice funzione dell’assolvimento di un obbligo normativo, in primis, e la costruzione di un profilo funzionale di rappresentanza quale strumento di collaborazione e cooperazione tra i molteplici soggetti che a vario titolo contribuiscono a garantire scuole più sicure.

La metodologia utilizzata dall’ANIEF privilegia il rapporto frontale docente-corsista per facilitare la discussione, l’analisi dei casi concreti e la discussione sui temi specifici della prevenzione e protezione in ambito scolastico con formatori che vantano esperienza pluriennale nel settore.

Considerata la cogenza e la significatività che l’adempimento predetto assume nel più ampio contesto della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, in particolare nel settore dell’istruzione , si propone alle Istituzioni Scolastiche di tutto il territorio nazionale la collaborazione per  lo svolgimento del corso in oggetto.

 

La proposta di collaborazione prevede:

  1. La sottoscrizione di apposita convenzione per la regolazione del rapporto di collaborazione
  2. L’uso di un locale scolastico(aula attrezzata con apparecchiatura multimediale) per l’attività formativa (32 ore)
  3. Il coinvolgimento delle risorse umane della scuola(dirigente scolastico, direttore sga, assistente tecnico e collaboratore scolastico)

 

 

 

I corsi si svolgeranno nel periodo Maggio 2013.
 
 
 
Restiamo a disposizione per ulteriori, eventuali chiarimenti.
Tel. 091-59.33.27
Fax 091- 48.46.98
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’ANIEF, quale soggetto sindacale accreditato dal MIUR per la formazione e l’aggiornamento del personale del Comparto Scuola, ha programmato lo svolgimento della formazione sulla sicurezza nel luogo di lavoro su tutto il territorio nazionale ai sensi dell’art.37 e dell’Accordo Stato-Regioni Province autonome di Trento e Bolzano del 21/12/2011.
Il corso è rivolto ai lavoratori della scuola: Dirigente Scolastico, docenti scuole entrambi i cicli, personale ATA, alunni (nei casi previsti dalla vigente normativa), per un massimo di 35 partecipanti per ogni corso.
La metodologia utilizzata dall’ANIEF privilegia il rapporto frontale docente-corsista per facilitare la discussione, l’analisi dei casi concreti e l’approfondimento sui temi specifici della prevenzione e protezione in ambito scolastico, con formatori che vantano esperienza pluriennale nel settore.
Il corso è diviso in due moduli per un totale di 12 ore.

 

 

Programma del corso
 

 

 

 

Formazione generale - UdA 1 (04 ore)

 

Presentazione del corso, contratto d’aula  e contratto formativo.

a) Concetti di rischio, danno, prevenzione e protezione.

b) L’organizzazione della prevenzione aziendale.

c) diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali. d) Organi di vigilanza controllo e assistenza  

 

 

Formazione specifica (in coerenza alla valutazione dei rischi ex art.28 del T.U. 81/2008) -  UdA 2 e UdA 3  (08 ore) 

 

UdA 2:

 a) Microclima e illuminazione;

 b) Video terminali;

c) DPI e organizzazione del lavoro;

d) Ambienti di lavoro;

e) Stress lavoro-correlato;

f) Movimentazione manuale dei carichi;

g) Segnaletica di sicurezza;

h) Emergenze e procedure correlate;

i) Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico;

l) Procedure esodo e incendio;

m) Procedure organizzative per il primo soccorso;

n) incendi e infortuni mancati.

UdA 3:

a) Rischi specifici del Settore Istruzione;

b) Rischi meccanici generali;

c) Rischi elettrici generali;

d) Macchine e attrezzature;

e) Rischi chimici;

f) Rischi biologici;

g) Rumore e vibrazioni;

h) Radiazioni ottiche ed elettromagnetiche.

 

 

La frequenza del corso è obbligatoria per il 90% delle ore previste.
Considerata la cogenza (sanzionata penalmente nei casi di violazione) e la significatività che l’adempimento predetto assume nel più ampio contesto della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, in particolare nel settore dell’istruzione , si propone alle Istituzioni Scolastiche di tutto il territorio nazionale la collaborazione per lo svolgimento del corso in oggetto.

Per info su calendario incontri e costi, contattare la segreteria organizzativa.
Anief settore formazione:
Tel 091-593327
Fax 091-484698