contatti

Si parla di

Sostegno

  • La quantità di precariato su sostegno non ha eguali: né nella pubblica amministrazione, né nella stessa scuola dove si raggiunge in media il 20% di cattedre scoperte. I posti vacanti e disponibili di didattica speciale, rivolta ad alunni disabili, sono ormai oltre il 40% rispetto all’organico

  • La copertura del crescente fabbisogno di posti di sostegno rimane una chimera: lo sostiene da tempo l’Anief. Adesso lo conferma uno studio settoriale della rivista

  • Permettere al docente di sostegno di svolgere la lezione nel domicilio dell’alunno è una facoltà: non può essere imposto. Lo specifica il sindacato Anief, dopo che dalla scorsa estate tale possibilità è stata prevista dalla legge attraverso il Decreto Scuola: un emendamento, che ha prodotto

  • Permettere ai docenti di sostegno di svolgere lezione recandosi presso il domicilio dell’alunno disabile: ne ha parlato il professor Salvatore Giuliano, ex sottosegretario all’Istruzione, tornato a fare il dirigente scolastico presso l’IIS Majorana di Brindisi. Affrontando le problematiche

  • Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief, è stato intervistato da Orizzonte Scuola tv.

  • Il superamento della prova preselettiva per l’accesso al corso di specializzazione per le attività didattiche di sostegno, competenze, conoscenze e attitudini ad insegnare agli alunni con disabilità diventano elementi variabili e indefiniti: l’accesso muta in ogni ateneo sulla base del numero

  • Il responso sulle ore di sostegno settimanali da assegnare agli alunni disabili realizzato dai gruppi di lavoro operativi per l'integrazione, i cosiddetti GLHO, non possono essere sovvertiti dagli Uffici scolastici: a ribadirlo è stato il TAR del Lazio – con la sentenza n. 09871/2020del 25

  • È ancora una volta deludente il meccanismo utilizzato per determinare il superamento della prova preselettiva (prove svolte dal 22 settembre al 1° ottobre, preludio per l’accesso alle prove scritte) per l’accesso al nuovo corso di specializzazione per le attività didattiche di sostegno, il TFA

  • Mentre si stanno lentamente completando le nomine dei 100 mila supplenti annuali, in larga parte in deroga, anche per via delle graduatorie provinciali in continuo rifacimento a seguito degli

  • La mancanza di posti di sostegno sta diventando un problema che nemmeno i concorsi riuscirà interamente a risolvere: del resto, sono stati messi a bando appena 18.280 posti, che corrispondono solo ad

  • In attesa dei risultati delle prove preselettive per l’accesso ai corsi di specializzazione, Anief avvia i ricorsi per ammettere direttamente al TFA Sostegno i docenti con almeno tre anni di servizio su sostegno. Attivati anche i ricorsi per far accedere alla prova scritta tutti coloro che otterranno un punteggio di almeno 18/30 alle preselettiva e

  • “I posti sono stati raddoppiati rispetto a quelli previsti dal ministro Bussetti, ma non sono per Anief ancora sufficienti. Sono stati banditi ancora una volta in base all’offerta formativa degli Atenei e non alle reali esigenze. Servono 60 mila docenti specializzati. Bisogna assumere quelli in

  • Al via le prove di accesso al nuovo corso di specializzazione per insegnanti di sostegno. Al fine del contenimento di contagio Coronavirus, i candidati devono indossare per l’intera permanenza la mascherina chirurgica di propria dotazione. Si ricorda che Eurosofia ha

  • Ad una settimana dall’avvio della scuola peroltre 5 milioni di alunni

  • Anche la Cedu riconosce il risarcimento per danno materiale (10mila euro) alle famiglie per la mancata assegnazione agli alunni con disabilità: dopo i continui successi dei legali di Anief, che offrono patrocinio gratuito per ricorrere al giudice ordinario per ottenere il risarcimento per la

  • “Nemmeno il Covid ha cambiato l’organizzazione del sostegno – dice Marcello Pacifico, leader dell’Anief – la scuola è iniziata da pochi giorni e già arrivano segnalazioni

  • Ma migliaia di cattedre richieste dai presidi in deroga agli organici ricevuti rimangono senza risposta. Anief rilancia l'ennesima campagna #nonunoradimeno con ricorsi gratuiti per le famiglie per ottenere gli insegnanti richiesti nel PEI.

  • Passano gli anni e sul sostegno agli alunni disabili purtroppo c’è uno stato di conservazione perenne. Oggi

  • Vuoi diventare